direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Originali, copie e Caravaggio – Conferenza di Osano Shigetoshi, Kimura Taro, Maeda Kyoji

ONFERENZE

Il 17 luglio all’IIC di Tokyo un approfondimento in vista della mostra visitabile dal 10 agosto all’Hokkaido Museum of Modern Art di Sapporo

TOKYO – L’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo ospiterà mercoledì 17 luglio alle ore 18.30 la conferenza di Osano Shigetoshi, Kimura Taro, Maeda Kyoji su Caravaggio, organizzata in vista dell’apertura al pubblico, il 10 agosto, della mostra a lui dedicata all’Hokkaido Museum of Modern Art di Sapporo, che sarà poi visitabile a Nagoya e Osaka.

Si parlerà delle opere di Caravaggio, del rapporto fra opere originali e copie e del mercato dell’arte e dei collezionisti.

La mostra ospiterà infatti opere originali, una decina delle quali giungono per la prima volta in Giappone, accanto a repliche e copie.

Ad esempio, dell’Incredulità di S.Tommaso, conservata presso la Pinacoteca del Palazzo di Sanssouci a Potsdam, e ritenuta l’originale restano ben 22 delle copie realizzate nel XVII secolo, mentre di altre 14 andate perdute restano tracce documentarie. In questa mostra sarà visibile la copia ritenuta più fedele e più bella, quella proveniente dalla Galleria degli Uffizi il cui primo proprietario fu il Cardinale Giovan Carlo de’ Medici, che ne venne in possesso a Roma nel 1615, dopo la morte di Caravaggio.

Attorno al 1600, nel periodo in cui il pittore era attivo a Roma, il mercato dell’arte in Italia era in piena fioritura e originali, copie, talvolta imitazioni erano oggetto di trattative commerciali e spesso finivano nelle collezioni di prelati, nobili, ricchi banchieri. Le opere di Caravaggio erano quotatissime e spesso se ne facevano repliche e copie appositamente per i collezionisti.

La conferenza viene organizzata in occasione della traduzione in giapponese di “Originali e copie. Fortuna delle repliche fra Cinque e Seicento” a cura di Osano Shigetoshi, professore emerito dell’Università di Tokyo, membro dell’Accademia Ambrosiana e dello Science Council of Japan.

Kimura Taro è docente presso la Osaka University of Arts, esperto di Caravaggio, cui ha dedicato numerose pubblicazioni.

Maeda Kyoji è vice caporedattore dello Yomiuri Shimbun e capo della redazione cultura, autore di numerose pubblicazioni di carattere divulgativo sull’arte.

La conferenza sarà in lingua giapponese, l’ingresso è libero. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes