direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Oggi in America latina la manifestazione del Maie per chiedere il rafforzamento dei servizi consolari

MOVIMENTI POLITICI

Il presidente Ricardo Merlo: “Chiederemo di riaprire il Consolato di Montevideo e far sospendere immediatamente il pagamento della tassa sulla cittadinanza in Venezuela”

 

ROMA – Si svolge oggi, venerdì 7 aprile, la manifestazione #7A, iniziativa promossa dal Movimento Associativo Italiani all’Estero (Maie) davanti alle sedi dei Consolati e delle Ambasciate italiane in tutto il continente latino americano per chiedere il rafforzamento dei servizi consolari.

“Dalla Costa Rica all’Argentina, in Venezuela e in Brasile, a Montevideo, in Messico e in Repubblica Dominicana, il Maie ha convocato comizi, cortei, sit in, per far sentire alle istituzioni italiane la voce degli italiani che non ce la fanno più di servizi consolari inadeguati, inefficienti, lenti e costosi – si legge nella nota diffusa in proposito dal Movimento

“Non ce l’abbiamo con il personale consolare – precisa il presidente del Maie, Ricardo Merlo, deputato eletto nella ripartizione America meridionale – che lavorano con difficoltà a causa della mancanza di risorse umane ed economiche; ma con l’indifferenza del Governo verso le necessità degli italiani residenti all’estero. Qui, in America Latina, per fare una cittadinanza a volte ci vogliono anni, per fare un passaporto mesi”. “Ogni gruppo che partecipa alla mobilitazione presenterà un documento con tutte le nostre richieste ai consoli e agli ambasciatori in modo formale. Tra le altre cose – segnala Merlo, – chiederemo con urgenza di riaprire il Consolato di Montevideo e far sospendere immediatamente il pagamento della tassa sulla cittadinanza in Venezuela”. (Inform)

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes