direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Nuove migrazioni e transnazionalità, Delfina Licata (Migrantes): “Fenomeno in mutazione continua, ma il diritto a partire non diventi superiore al diritto a restare e al diritto a ritornare”

CGIE

Seminario sui Giovani Italiani nel Mondo, l’incontro a Palazzo dei Normanni

 

PALERMO – Nell’corso dell’incontro odierno a Palazzo dei Normanni Delfina Licata, della Fondazione Migrantes e coordinatrice del Rapporto Italiani nel Mondo, ha affrontato la questione della nuova mobilità e della transnazionalità. “Ormai da quindici anni mi occupo di mobilità italiana. Da anni mi chiedono di parlare di voi, ossia dei ragazzi all’estero, per sapere chi siete, quali caratteristiche abbiate e quale sia il vostro numero reale. Il Rapporto Italiani nel Mondo è un progetto culturale, formato da oltre cinquanta saggi, per offrire una visione quanto più corretta della mobilità italiana. La nostra è un’opera di sensibilizzazione”, ha spiegato Licata. “A fronte di mutazioni continue del fenomeno, la parola chiave è ‘transnazionalità’: essa sia reciproca e dotata di multidisciplinarietà sia in Italia che all’estero. Credo che la mobilità debba essere circolare e non solo quindi con la freccia in uscita. Ritengo indispensabile per chi lascia il nostro Paese il possesso di una cassetta degli attrezzi comprensiva di conoscenza della lingua ed analisi ponderata delle aspettative del luogo in cui si vuole andare. Siate ambasciatori dei luoghi di partenza; vorrei che non venisse più usata l’espressione ‘fuga di cervelli’ poiché non dignitosa né per chi resta né per chi parte. Va bene il diritto a partire ma questo non scavalchi il diritto a restare e il diritto a poter ritornare nel proprio Paese”. (Simone Sperduto/Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes