direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Nuova norma in materia di ingresso in India per i titolari di visto indiano per affari

AMBASCIATA D’ITALIA NEW DELHI

NEW DELHI – L’Ambasciata d’Italia rende noto ai titolari di visto indiano per affari (Business Visa), il cui soggiorno in territorio indiano si protragga oltre i 180 giorni nell’arco dell’anno solare, che, ai fini dell’obbligo di registrazione presso l’Autorità indiana competente (Foreign Regional Registration Office – FRRO – oppure Foreign Registration Office – FRO), tale periodo è da intendersi di 180 giorni cumulativi (anche non consecutivi), indipendentemente dalla quantità di visti rilasciati e dalle uscite dal Paese nello stesso periodo. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes