direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Norvegia: “Follo Line”, le TBM di Ghella e Acciona arrivano alle porte di Ski: rotto l’ultimo diaframma del tunnel ferroviario

ECCELLENZE ITALIANE

 

OSLO – Dopo circa nove chilometri attraverso il duro gneiss, nei giorni scorsi le due alesatrici a doppio tunnel della Follo Line, “Anna” e “Magda”, dell’italiana Ghella che sta realizzando l’infrastruttura del progetto ferroviario, hanno realizzato uno storico doppio successo vicino al centro di Ski. La spettacolare rottura dell’ultimo diaframma di roccia è avvenuta alla presenza di circa trecentocinquanta persone, tra minatori e ospiti, italiani, norvegesi e spagnoli. Informa l’Ambasciata d’Italia a Olso.

Ci sono volute circa 18.000 ore di lavoro per ogni TBM (Tunnel Boring Machine), quattro turni al giorno. Vi hanno lavorato centododici minatori nella produzione, in maggioranza italiani, ventiquattro nella manutenzione.

Follo Line è il più grande progetto infrastrutturale norvegese, e prevede la costruzione del tunnel ferroviario più lungo della Norvegia. Il progetto viene eseguito dall’italiana Ghella e della spagnola Acciona. I due tunnel, lunghi venti chilometri, collegano Oslo a Ski, località a sud della capitale, e dal 2021 ridurranno il tempo di viaggio tra le due città della metà. Si prevede altresì che essa ridurrà il volume del traffico nella capitale norvegese. Si tratta di un traguardo importante: la fase successiva prevede l’installazione delle strutture ferroviarie nei tunnel. Il lavoro sarà completato in due anni. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes