direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“New York New York. La riscoperta dell’America: Arte Italiana dal Futurismo alla Pop Art”

MOSTRE

A Milano i lavori di artisti italiani che, dagli anni ’30 agli anni ’60 del Novecento ebbero un rapporto diretto con il mondo dell’arte americano

 

MILANO – “New York New York. La riscoperta dell’America: Arte Italiana dal Futurismo alla Pop Art”: dal  12 aprile al 17 settembre in mostra a Milano, al Museo del Novecento e a Gallerie d’Italia (con la collaborazione di Electa),  i lavori di artisti italiani che, a partire dagli anni Trenta del Novecento, ebbero un rapporto diretto con il mondo americano. Le mostre nelle due sedi milanesi, curate da Francesco Tedeschi, vuole focalizzare l’attenzione sul modo in cui alcuni artisti italiani, attraverso la partecipazione a importanti manifestazioni negli Stati Uniti, contribuirono al fenomeno di graduale internazionalizzazione del mondo e del mercato dell’arte.

Il percorso offerto negli spazi del Museo del Novecento inizierà con opere dei soggiorni di Fortunato Depero e Giorgio De Chirico a New York negli anni Trenta e con lo snodo costituito dalla apertura a New York della succursale della Galleria della Cometa di Anthony Pecci Blunt e Libero De Libero. Proseguirà attraverso  opere realizzate tra gli anni Cinquanta e Sessanta da artisti italiani (Fontana, Nivola, Tancredi, Afro,Turcato, Festa, Novelli, Consagra, Scialoja) nelle quali la rappresentazione di New York appare trasfigurata dall’impressione diretta, dalla nostalgia, dalle forme di sperimentazione che ne derivano. Termina con una serie di opere di Mimmo Rotella, Sergio Lombardo, Emilio Isgrò, Arnaldo Pomodoro, ispirate alla figura di John F. Kennedy, alla sua presenza carismatica e alla sua sorte tragica, riflesso di un modo di rapportarsi a una nuova immagine di America. Presenza a sé ,l’indagine svolta da Mulas attraverso gli incontri, nei loro studi, con i protagonisti dell’arte americana degli anni Sessanta, a testimoniare un clima ormai divenuto di notorietà pubblica, in seguito del successo mondiale acquisito dall’arte americana.

Alle Gallerie d’Italia un percorso complementare alla parte di mostra ospitata dal Museo del Novecento . Al centro dell’attenzione l’interesse per l’arte italiana da parte delle istituzioni museali, di alcune delle principali gallerie e di un collezionismo sempre più aperto verso le novità dell’arte mondiale.(Inform)

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes