direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Mosca accoglie l’appello contro la strage degli animali negli eventi sportivi

INIZIATIVE

Trasmesso dal presidente della Sioi, Franco Frattini nel corso di una recente visita a Mosca, l’appello è stato sottoscritto dai 300 giovani di ZeroHackathon 2018, la competizione giovanile di idee sullo Sport come strumento per lo sviluppo e la pace

 

MOSCA – Il ministro degli Esteri Sergey Lavrov ha raccolto l’appello dei 300 giovani di ZeroHackathon 2018, la competizione giovanile di idee sullo Sport come strumento per lo sviluppo e la pace, contro lo strage degli animali negli eventi sportivi.

A segnalarlo una nota diffusa dalla Società italiana per l’organizzazione internazionale (Sioi) che la definisce “una grande vittoria per i giovani della Sioi che hanno firmato, insieme alle personalità e ai relatori illustri, l’appello” ai leader mondiali. La competizione, organizzata dalla stessa Sioi, si era svolta a Roma dal 2 al 4 maggio scorsi. 

L’appello è arrivato al presidente russo Vladimir Putin attraverso il presidente della Sioi Franco Frattini nella sua recente visita a Mosca. Le autorità russe proibiranno lo sterminio di cani e gatti randagi durante i Mondiali di Calcio 2018 costituendo dei centri di custodia intorno alla città di Mosca per la cura e sterilizzazione degli animali randagi. L’appello è stato promosso insieme al Comitato #Unitiperloro di Andrea Cisternino. Testimonial Giacomo Lucchetti e la sua cagnolina Juliet. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes