direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Mosaico Italiano, nei Paesi Baschi un viaggio fra cinema e letteratura italiana

EVENTI

 

La rassegna, organizzata da ItaliaTxiki in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Madrid, si svolgerà dal prossimo 30 ottobre fino a giungo 2020

 

MADRID – Torna dal prossimo 30 ottobre e fino a giugno 2020, presso il centro culturale Koldo Mitxelena Kulturunea di Donostia/San Sebastián, nei Paesi Baschi, il ciclo “Mosaico italiano”, dedicato a cinema e letteratura italiana, organizzato da ItaliaTxiki in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Madrid. La rassegna offre uno sguardo critico e ironico su alcuni aspetti della cultura e della nostra società attraverso il potere immaginifico del cinema e della letteratura italiana, ripercorrendo alcuni eventi chiave della cronaca italiana dal dopoguerra ad oggi.

Il ciclo comprende una selezione di otto film, proiettati in italiano con sottotitoli in spagnolo, alcuni dei quali basati su opere letterarie, seguiti da un dibattito aperto in italiano, spagnolo e basco. La stagione inizia con un omaggio allo scrittore siciliano Leonardo Sciascia, con tre film basati sulle sue opere letterarie: “Cadaveri eccellenti” (1975) per la regia di Francesco Rosi e tratto dal romanzo “Il contesto”, presentato il 30 ottobre alle ore 18; “A ciascuno il suo” (1967) di Elio Petri dal romanzo omonimo, il 21 novembre alle ore 18.30; “Il giorno della civetta” (1968) di Damiano Damiani, il 12 dicembre alle ore 18.30.  Lo scrittore e critico italiano Maurizio Regosa presenta e modera il dibattito della prima proiezione, il 30 ottobre.

Nel mese di marzo due incontri affronteranno il fenomeno della mafia con la proiezione de “I cento passi”, di Marco Tullio Giordana, sulla vita di Peppino Impastato, previsto il 25 marzo alle ore 18.30, e con la tavola rotonda, il 26 marzo alle ore 19, a cui partecipano il giornalista e scrittore Íñigo Domínguez, Giovanni Impastato, fratello di Peppino, e un rappresentante della Cooperativa LiberaMente, impegnata nella lotta alla mafia in Sicilia. Previsto il 22 aprile alle ore 18.30 anche il film di Marco Bellocchio “Buongiorno notte” (2003), mentre chiuderà la rassegna cinematografica il 20 maggio alle ore 18.30 il film di Paolo Sorrentino “Il divo” (2008).  La partecipazione è gratuita e aperta a tutti. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform/a> | Designed by ComunicazioneInform