direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Missione in Russia del presidente della Liguria Toti e del sindaco di Genova Bucci

REGIONE LIGURIA

 

Eccellenze dell’imprenditoria, della cucina e della cultura liguri al  Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo

GENOVA – Missione congiunta a San Pietroburgo di Genova e della Liguria. Da mercoledì 5 a sabato 8 giugno, la città di Genova sarà allo SPIEF 2019 (St. Petersburg International Economic Forum), il più importante summit economico dei mercati asiatici, dell’est, extra europei ed emergenti.

Il capoluogo ligure è stato scelto quale ospite di questo prestigioso appuntamento, a seguito della candidatura avanzata dal sindaco Marco Bucci nel 2018. Al forum, riunitosi per la prima volta nel 1997, e il cui scopo è fornire occasioni alle imprese, aiutandole a superare barriere non solo geografiche, interverranno 300 relatori da oltre 120 paesi. L’assise riunisce gli amministratori delegati di importanti compagnie russe e internazionali, rappresentanti di banche e organizzazioni finanziarie, capi di stato, leader politici e primi ministri.

“Tre giorni di grande rilevanza europea e mondiale, dove il presidente Vladimir Putin ha deciso di concentrare alcuni eventi importanti di economia mondiale”, ha dichiarato il sindaco Marco Bucci. “Rispetto allo scorso anno – ha continuato Bucci – saremo protagonisti per due eccellenze. La prima legata alla presenza dello chef stellato genovese Ivano Ricchebono, che curerà tutti i pranzi ufficiali e il menù del ristorante VIP del Forum, proponendo i piatti e i prodotti della cucina genovese. La seconda per l’orchestra del Carlo Felice, che si esibirà al Marinskij, il più prestigioso teatro di San Pietroburgo e uno dei più importanti della Federazione Russa”.

La città di Genova sarà ospite in Russia in moltissime attività culturali, gastronomiche turistiche e soprattutto di scambio commerciale e di conoscenze tra aziende. In programma incontri con i tour operator, presentazioni vetrina delle principali aziende liguri specialmente nei settori di energia, mobilità, ingegneria e telecomunicazioni.

La delegazione sarà composta, oltre che dal sindaco di Genova Marco Bucci e dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, da assessori della Regione e del Comune, Università di Genova, Camera di Commercio, Confindustria Genova e Liguria, Teatro Carlo Felice, in collaborazione con l’Ambasciata italiana nella Federazione Russa e il Consolato generale d’Italia a San Pietroburgo.

“Il Comune di Genova – ha concluso il sindaco – vuole assolutamente sostenere l’internalizzazione e lo scambio di relazioni che possano creare benefici sul territorio. La città si presenta all’estero e noi vogliamo facilitare opportunità per i nostri operatori economici. Da due anni siamo impegnati in strategie di marketing che stanno avendo un grande successo. Anche se, ogni volta lo ripeto ai miei collaboratori, se ne dovrebbero fare di più. Il mercato risponde bene. Si tratta solo di mettere insieme maggiore energia e determinazione”.

Ruolo fondamentale nel predisporre la partecipazione di Regione e Comune allo Spief 2019 è stato ricoperto dall’associazione ‘Conoscere Eurasia’ e dal suo presidente, professor Antonio Fallico, presidente altresì di Banca Intesa Russia, che hanno per altro contribuito fortemente all’organizzazione del seminario del febbraio scorso a Palazzo San Giorgio.

Il primo giorno della missione a San Pietroburgo inizierà con una tavola rotonda tra grandi imprese genovesi, liguri e italiane (Ansaldo Energia, Leonardo, Technimont) e grandi imprese russe (Gazprom, Novatech), cui seguirà una visita ai cantieri navali della città.

L’agenda della seconda giornata prevede che il sindaco Bucci, insieme al ministro per l’Istruzione della Federazione Russa, ai rappresentanti di Governi e a esperti internazionali, intervenga al panel Global Competitive Position and Export Potential for Russian Education, dedicato all’istruzione universitaria, alla cultura scientifica e alla ricerca nel settore hi-tech. Il presidente Toti interverrà invece alla tavola rotonda bilaterale ufficiale Italia – Russia. I lavori si concluderanno con un evento di promozione turistica curato dall’Agenzia In Liguria, nei locali e nello splendido cortile del Center di Peterburgskoye che ospita il forum.

Nella giornata conclusiva due incontri del sindaco Bucci e del presidente Toti. Il primo con il governatore di San Pietroburgo Aleksandr Beglov per rilanciare il protocollo di intesa tra Genova e la città russa. A seguire, Bucci e Toti incontreranno il ministro per le Relazioni economiche internazionali del Governo di Mosca Sergey Cheremin, con il quale rinnoveranno il protocollo di collaborazione tra Genova e Mosca. Inoltre, sindaco e presidente parteciperanno alla sessione finale riservata del Forum, dove interverrà il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin.

In serata, l’orchestra del Carlo Felice si esibirà al Marinskij, il più prestigioso teatro di San Pietroburgo e uno dei più importanti della Federazione Russa.( Michele Luna/Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes