direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ministri degli Esteri di Giordania, Svezia ed Egitto per la conferenza ministeriale straordinaria a sostegno dell’ Unrwa

EVENTI

A Roma , presso la Fao, il 15 marzo

L’Unrwa è l’Agenzia Onu per i rifugiati di Palestina in Giordania, Libano, Siria, Cisgiordania, compresa la “West Bank”, e nella striscia di Gaza

ROMA – L’Unrwa – il più antico e più grande programma di sviluppo umano e umanitario delle Nazioni Unite in Medio Oriente, che assiste oltre cinque milioni di rifugiati di Palestina – sta vivendo la peggiore crisi finanziaria nei suoi 70 anni di storia e potrebbe essere costretto a sospendere i servizi.

Il ministro degli Affari Esteri della Giordania Ayman Safadi, il ministro degli Affari Esteri svedese Margot Wallström, il ministro degli Affari Esteri egiziano Sameh Shoukry,presiederanno – il 15 marzo presso la Fao, a Roma – la Conferenza ministeriale straordinaria a sostegno dell’Unrwa per promuovere una risposta collettiva della comunità internazionale, per proteggere i diritti e la dignità dei rifugiati palestinesi e assicurare che la crisi di finanziamenti senza precedenti dell’Unrwa di 446 milioni di dollari sia urgentemente risolta.

Alla Conferenza ministeriale straordinaria partecipano il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres,  l’alto rappresentante dell’Unione Europea per gli Affari esteri e la Politica di sicurezza, Federica Mogherini, il commissario generale dell’Unrwa Pierre Krähenbühl.

 La Conferenza invita tutti gli Stati membri delle Nazioni Unite ad aderire, per una chiara dimostrazione del concreto sostegno internazionale ai vitali sforzi umanitari dell’Unrwa a favore dei rifugiati palestinesi, che è anche un importante contributo alla stabilità nella regione.

Unrwa, l’Agenzia Onu per i rifugiati di Palestina nel Vicino Oriente, fu costituita nel 1949. e, su mandato dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, fornisce assistenza e protezione a circa 5 milioni di rifugiati di Palestina. Scopo dell’Agenzia è aiutare i rifugiati di Palestina in Giordania, Libano, Siria, Cisgiordania, compresa la “West Bank” e nella striscia di Gaza, in attesa di una soluzione equa alla loro condizione. Tra i servizi offerti da Unrwa vi sono istruzione, assistenza sanitaria, servizi di soccorso e servizi sociali, infrastrutture e miglioramento dei campi, microcredito.

L’Agenzia si confronta con un numero crescente di richieste di servizi dovute all’aumento del numero di rifugiati di Palestina, all’entità della loro vulnerabilità e all’inasprimento della loro povertà. L’Unrwa è finanziata quasi esclusivamente tramite contributi volontari e il sostegno finanziario non ha tenuto il passo con l’aumento dei bisogni. Il risultato è che il Bilancio di Programma, che finanzia i servizi essenziali dell’agenzia, sta operando con grosse difficoltà.

L’Unrwa incoraggia tutti i Paesi Membri a lavorare assieme per esercitare tutti gli sforzi necessari a finanziare appieno il Bilancio di Programma dell’Agenzia. I programmi di emergenza e i progetti chiave dell’Unrwa – anch’essi operanti con notevoli difficoltà finanziarie – sono finanziati attraverso portali di finanziamento separati. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes