direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Medici con l’Africa Cuamm Annual Meeting il 10 novembre a Bologna

ONG

A Bologna domani, 10 novembre

“Prima le mamme e i bambini: fare di più e meglio con l’Africa”

PADOVA –  L’Annual Meeting di Medici con l’Africa Cuamm si terrà quest’anno a Bologna: l’appuntamento è per sabato 10 novembre al Teatro Manzoni, dalle 10.30 alle 12.

A seguire, fino alle 13, tutti i partecipanti si trasferiranno in Piazza del Nettuno per la conclusione attorno all’installazione di arte partecipativa realizzata con le foto di tante persone che hanno aderito alla mobilitazione #ioconlafrica inviando la propria foto al sito del Cuamm.

Un appuntamento ormai consolidato per gli amici e i sostenitori di Medici con l’Africa Cuamm e per quanti abbiano voglia di conoscere da vicino l’impegno del Cuamm “con” l’Africa, per approfondire storie, obiettivi e risultati e incontrare i volontari che ogni giorno si spendono, in prima linea, per la salute di tante persone, primi fra tutti, mamme e bambini.

Il programma “Prima le mamme e i bambini. 1000 di questi giorni”, avviato nel 2017, coinvolge 7 paesi di intervento del Cuamm, 10 ospedali e i loro distretti di riferimento. L’obiettivo è quello di garantire l’assistenza medica a mamme e bambini nei primi 1.000 giorni, che vanno dall’inizio della gravidanza fino al secondo anno di vita del bambino, con un’attenzione particolare al tema della nutrizione e al diritto al parto assistito. I target da raggiungere, in 5 anni, sono: 320.000 parti assisiti e 60.000 bambini da monitorare e curare contro la malnutrizione.

“Spendersi “con” l’Africa per noi è l’unica strada – spiega don Dante Carraro, direttore del Cuamm – per rispondere concretamente al grido di chi scappa da povertà e guerra e invoca per primo il diritto di “restare” e per costruire un futuro più giusto per tutti. Il nostro focus sono in particolare mamme e bambini: 320.000 mamme da assistere al parto in 5 anni e 60.000 bambini da curare contro la malnutrizione. Oggi più che mai c’è bisogno di fare di più e meglio, con l’Africa. Non ci interessano gli slogan ma vogliamo mobilitare le coscienze e le vite. Per questo da oltre 65 anni cerchiamo di portare sviluppo sanitario dove c’è bisogno, perché la gente possa avere una possibilità di futuro lì dove nasce. L’appuntamento, quindi, è per tutti a Bologna, il 10 novembre: l’Annual Meeting del Cuamm sarà l’occasione per dire tutti insieme che dobbiamo fare di più e meglio con l’Africa”.

Fra gli inviatati all’evento: Elisabetta Belloni, segretario generale del Ministero Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna; Antonio Cammisecra, presidente Enel Green Power; don Dante Carraro, direttore Di Medici Con L’africa Cuamm; Donata Dalla Riva, settore Progetti Cuamm;  Daguma Dereje, ministro della Salute della Regione Oromia, Etiopia; Dario De Nicola, Desk Tanzania, figura di riferimento del Cefa; Mariella Enoc, presidente Ospedale Bambino Gesù; Giusella Finocchiaro , presidente della Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna; Donald Madziku, ginecologo Cuamm In Tanzania; Stefano Manservisi, direttore generale Divisione Cooperazione Internazionale e Sviluppo della Commissione Europea; Giorgio Marrapodi, direttore Cooperazione allo Sviluppo, Ministero Affari Esteri; Carlo Monti, presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna; Romano Prodi, presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli; Andrea Riffeser Monti, presidente ed amministratore delegato di Monrif e della Federazione Italiana Editori Giornali; Paolo Rosi, capo progetto Cuamm, Servizio nazionale di Emergenza Sanitaria;  Paolo Ruffini, prefetto del Dicastero Vaticano per la Comunicazione; Loi Tohu, direttore generale Ministero della Sanità, Sud Sudan; Giovanni Torelli, medico Cuamm In Tanzania; mons. Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna. Conduce Piero Badaloni con Tiziana Ferrario.  (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes