direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Mario Caruso (Noi con l’Italia-Udc): “Amarezza per risultati elettorali che non ci aspettavamo, sia a livello nazionale che nella circoscrizione Estero-Europa”

ELEZIONI 2018

ROMA– “Gli italiani residenti in Europa hanno votato e purtroppo il partito di cui ero Capolista alla Camera ‘Noi con l’Italia UDC’ è arrivato sesto per numero di voti. Si è attestato al 2,3 per cento con un totale di 11.845 elettori, non riuscendo a conquistare un seggio in Parlamento. E’ per questi  12 mila connazionali che ci hanno scelto, però, che sentiamo oggi il dovere di andare avanti nel  rispetto e nella condivisione dei nostri ideali moderati popolari e cristiani. Tantissimi connazionali hanno deciso di dare fiducia ai partiti estremisti, nella ricerca disperata di un cambiamento. L’ala moderata è uscita sconfitta da questa tornata elettorale ma ritengo che da una sconfitta si possa ripartire insieme più forti di prima. L’esito è oggetto di attenta analisi per individuare e affrontare circostanze che non hanno convito gli elettori” –  Lo afferma in una nota il deputato uscente Mario Caruso.

“In questi difficili mesi di campagna elettorale, – continua Caruso -, abbiamo girato l’Europa, incontrato la gente comune, le folle e gli elettori residenti all’estero. Mi sento oggi di esprimere il mio sentito Grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto fino all’ultimo, con il proprio impegno e il proprio sostegno incondizionato. Una grande squadra di professionisti e amici che ha lavorato ininterrottamente tutti i giorni per diffondere il nostro programma e per invitare la gente a sostenere la lista “Noi con l’Italia-Udc” e i nostri candidati. Anche e soprattutto a loro, protagonisti fedeli e preparati, va il mio ringraziamento per questa campagna elettorale scandita da sorrisi e mani tese verso i cittadini”.

“Il lavoro che  continuerò a svolgere nei prossimi mesi, –  conclude Caruso – sarà totalmente dedicato agli italiani, miei connazionali, come ho fatto da sempre per 44 anni in Germania, e negli ultimi cinque fuori e dentro la Camera dei Deputati per ripartire più forti di prima con uno sguardo ottimista rivolto al futuro, che è ancora tutto da scrivere”. (Inform)

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes