direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Lopa e Catapano (Mns): “Marcinelle, mantenere salda la memoria per essere riconoscenti ai connazionali che hanno portato alto il nome dell’Italia attraverso sacrificio e sofferenza”

MOVIMENTI POLITICI

 

NAPOLI – “I lavoratori italiani vittime della tragedia di Marcinelle con il loro sacrificio hanno contribuito alla ricchezza del nostro Paese. Per questo non possiamo non onorarli con una giornata dedicata a loro ed ai tanti altri emigrati che hanno perso la vita sul lavoro, tra cui molti cittadini del meridione, che nel tempo e negli anni hanno rappresentato degnamente la nostra Nazione, e che oggi vanno ricordati i minatori italiani caduti nella tragedia dell’8 agosto 1956. Va sottolineato l’importanza dell’istituzione della Giornata del sacrificio del lavoro italiano nel mondo, dal notevole spessore morale e sociale, per non dimenticare un sacrifico rimasto nella memoria di tutti. Dobbiamo mantenere salda la memoria per essere riconoscenti nei confronti di quei nostri connazionali e concittadini che, per poter esercitare il loro diritto al lavoro peraltro in condizioni disumane, lontano da casa e dagli affetti familiari, hanno portato alto e dignitoso il nome dell’Italia attraverso il sacrificio e la sofferenza”.

Così gli esponenti nazionali napoletani Rosario Lopa e Alfredo Catapano, del Movimento Nazionale per la Sovranità . Del Mns è segretario nazionale Gianni  Alemanno, presidente Francesco  Storace , vice segretario nazionale Roberto Menia (Menia è anche segretario generale del Ctim- Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo,ndr) (Inform)

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes