direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Lo sguardo di Pier Paolo Pasolini attraverso gli occhi del fotografo Domenico Notarangelo

EVENTI

Il Comites di Basilea dedica una mostra evento a due figure di rilievo della tradizione culturale italiana, e associata alla città di Matera

BASILEA – Il Comites di Basilea, in collaborazione con l’Associazione Pasolini a Matera, presenta presso la propria sede, a partire dal 16 novembre, una mostra evento su due figure di rilievo della tradizione culturale italiana: l’intellettuale Pier Paolo Pasolini e l’antropologo e fotografo Domenico Notarangelo. L’allestimento è insieme anche un omaggio a Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, che Pasolini scelse come scenario del suo film “Il Vangelo secondo Matteo”.  La mostra si pone come percorso espositivo in cui sarà possibile percepire, in scansione sequenziale, il lavoro fotografico e di reportage realizzato da Domenico Notarangelo – e oggi conservato dall’Archivio Notarangelo – sul set del film “Il Vangelo secondo Matteo”, girato da Pasolini.

La mostra sarà ospitata presso la sede del Comites (Nauenstrasse 71) dal 16 novembre al 1 dicembre 2019. In occasione dell’apertura della mostra, sabato 16 novembre, alle ore 16, è prevista una conferenza di Stefania De Toma, curatrice della mostra, mentre sabato 30 novembre, alle ore 19.30, presso la sala teatro della Parrocchia di San Pio X, in Rümelinbachweg 14, sarà presentata la proiezione del film “Il Vangelo secondo Matteo” per cui Pasolini scelse Matera come scenario in cui ricreare i luoghi del suo Vangelo, in particolare la Palestina.

La mostra ha ricevuto l’Alto Patrocinio e il sostegno dell’Ambasciata d’Italia in Svizzera, del Consolato d’Italia in Basilea, dell’Istituto Italiano di Cultura di Zurigo, del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero, della Società Dante Alighieri e del Forum per l’italiano in Svizzera e la collaborazione dell’Associazione Svizzera per i rapporti culturali ed economici con l’Italia (Asri) di Basilea, della Fondazione Ecap, di GIR – Giovani Italiani in Rete, di Italiani in Movimento/Svizzera e di Parini’s.

L’ingresso alla mostra è libero; l’orario di apertura è dal lunedì al giovedì dalle ore 10 alle 13, martedì e giovedì fino alle ore 18. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform/a> | Designed by ComunicazioneInform