direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’Italia partecipa al United Nations Youth Delegate Programme

NAZIONI UNITE

Unydp è promosso e organizzato dalla Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

 

Due giovani italiani prenderanno parte ai lavori della III  Commissione dell’Assemblea Generale, competente per i diritti umani

 

ROMA – L’Italia partecipa da quest’anno al United Nations Youth Delegate Programme (UNYDP), che consentirà a due giovani italiani di prendere parte ai lavori della Terza Commissione dell’Assemblea Generale, competente per i diritti umani. Il programma, cui aderiscono 38 Paesi, prevede l’inclusione di giovani nelle attività delle missioni diplomatiche nazionali presso l’ONU. In Italia, lo UNYDP è promosso e organizzato dalla Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale (SIOI) in collaborazione con il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale. I delegati italiani selezionati per questa prima edizione del programma sono – annuncia la Farnesina – Giuseppina De Marco e Tommaso Murè, due studenti universitari che rappresenteranno alle Nazioni Unite le istanze dei giovani italiani, affiancandosi alla delegazione diplomatica ufficiale del nostro Paese. Al loro rientro in Italia, i due giovani delegati incontreranno studenti di scuole superiori e università, rappresentanti di organizzazioni giovanili e studentesche per condividere la propria esperienza, promuovere le attività e il sistema ONU e presentare il Programma. Nella ferma convinzione – sottolinea la Farnesina – dell’importanza di confrontarsi e dialogare con i giovani, fornendo loro gli strumenti necessari per potersi esprimere, la partecipazione dell’Italia al Programma Giovani Delegati delle Nazioni Unite si inserisce nell’azione del nostro Paese a sostegno del multilateralismo e della valorizzazione del ruolo che i giovani possono svolgere nella costruzione di società più inclusive e tolleranti.(Inform)

 

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes