direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’Eurispes presenta a Budapest il “Rapporto Italia 2013”

APPUNTAMENTI
Ciclo di incontri  “Sguardi sull’Italia di oggi”: il 20 marzo il segretario generale dell’Eurispes Marco Ricceri all’Istituto Italiano di Cultura
L’Eurispes presenta a Budapest il “Rapporto Italia 2013”

BUDAPEST – Ciclo di incontri “Sguardi sull’Italia di oggi” all’Istituto Italiano di Cultura di Budapest (Bródy Sándor u. 8). Il ciclo è organizzato in collaborazione con le Università di Budapest, Pécs, Szeged e Debrecen, si rivolge in primo luogo agli studenti ma anche a quanti si interessano all’Italia oltre che per ragioni di studio, anche per ragioni di lavoro, di turismo o altro.

Il 20 marzo alle ore 18, per la sezione “Società e stile di vita”,il segretario generale dell’Eurispes Marco Ricceri presenterà il “Rapporto Italia 2013. Sei dicotomie per capire l’Italia”. Parteciperà all’incontro il giornalista Béla Szomráky,

Il Rapporto Eurispes, con le sue 1.000 pagine, è costruito attorno a sei dicotomie tematiche che per il Rapporto Italia 2013 sono: dubbio/certezza, finanza/economia, dentro/fuori, realtà/rappresentazione, vecchiezza/giovinezza, crescita/sviluppo. L’indagine quest’anno ha toccato le tematiche e i fenomeni che hanno stimolato il più recente dibattito e l’interesse dell’opinione pubblica. In particolare, hanno partecipato e contribuito a delineare il quadro degli orientamenti presenti nella compagine della società italiana 1.500 cittadini. La rilevazione è stata effettuata nel periodo tra il 21 dicembre 2012 e il 4 gennaio 2013.

Nella sua trentennale attività l’Eurispes ha realizzato centinaia di ricerche animando spesso il dibattito sociale, politico ed economico: il Rapporto Italia è giunto alla 25a edizione; 13 Rapporti Nazionali sull’Infanzia e l’Adolescenza sono stati realizzati in collaborazione con il Telefono Azzurro; 3 sono i Rapporti sulle Eccellenze italiane. Si aggiungono più di 900mila pagine di studi, analisi, indagini e riflessioni; un archivio stampa che copre gli ultimi 28 anni contenente oltre 2 milioni di articoli catalogati per oltre 400 voci tematiche raccolti dalla stampa periodica e quotidiana.

(L’ingresso all’incontro è libero, ma la registrazione è obbligatoria. Per ulteriori informazioni: Istituto Italiano di Cultura Tel. +36 1 483 20 63 ufficiostampa.iicbudapest@esteri.it ) (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes