direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’Eni ha siglato l’accordo per l’esplorazione del Blocco 77, un giacimento di gas di circa 3.000 kmq nell’Oman centrale

DIPLOMAZIA ECONOMICA

MUSCAT – L’Eni ha siglato l’accordo per l’esplorazione del Blocco 77, un giacimento di gas di circa 3.000 kmq nell’Oman centrale, a poca distanza dall’importante Blocco 61 di Khazzan e Ghazeer. L’accordo, che segue la firma dell’intesa preliminare con British Petroleum Oman e il Ministero del Petrolio e del Gas del gennaio scorso, prevede lo svolgimento da parte di Eni di studi sismici e la perforazione di pozzi di esplorazione di gas, con l’auspicio che possa portare anche alla scoperta di altri giacimenti petroliferi.

Eni e Bp si spartiranno le quote al 50% con un investimento previsto di circa 37 milioni di usd in sei anni. Se le esplorazioni dovessero andare a buon fine, il progetto potrebbe portare alla realizzazione di un importante polo integrato per il gas nel Sultanato su cui il Governo intende puntare.

Il responsabile Eni in Oman ha indicato che le esplorazioni dovrebbero partire già nella prima parte del 2020 e che sono state avviate le attività preparatorie (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes