direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’Assemblea Euromediterranea stabilisce la sua sede permanente a Roma

EUROMED

 

Soddisfazione del presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani e del vice presidente David Sassoli

 

BRUXELLES – Roma accoglierà la sede permanente del Segretariato dell’Assemblea Euromediterranea (Euromed).

Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani e il vice presidente David Sassoli esprimono soddisfazione per questa scelta.

“Dobbiamo lavorare per rilanciare l’Assemblea Euromediterranea che può giocare un ruolo chiave nella stabilità del Mediterraneo, a cominciare dalla Libia, dove va sostenuto il processo verso le elezioni e il rafforzamento dello Stato”. ha dichiarato il presidente Tajani a seguito della riunione del Bureau Euromed che si è tenuto oggi nella sede del Parlamento europeo.

Tajani , che ha ringraziato  il vice presidente David Sassoli per il lavoro che ha portato alla scelta di Roma a sede del Segretariato , ha sottolineato che “questa scelta integra tutti i criteri di qualità ed efficacia richiesti dall’Assemblea stessa”

Il vice presidente Sassoli ha a sua volta rimarcato che la scelta di istituire il Segretariato permanente Euromed a Roma “è un successo della Presidenza del Parlamento europeo e una grande occasione di rilancio della politica per il Mediterraneo”. “Abbiamo bisogno di rafforzare il dialogo fra i Paesi delle sponde nord e sud del Mediterraneo per affrontare le grandi sfide che abbiamo davanti: immigrazione, sicurezza, crescita economica”, ha detto Sassoli ringraziando tutti i Paesi che si erano candidati per accogliere la sede del Segretariato e salutando la scelta di Roma “con la certezza che saprà cogliere questa occasione”.

Il Parlamento europeo intende promuovere una serie di iniziative per rilanciare il dialogo sul Mediterraneo. L’Assemblea sarà invitata alla conferenza sulla Libia prevista al Parlamento il 10 ottobre. E’ allo studio un evento in Giordania sul tema dei rifugiati e dei corridoi per l’asilo e un’altra a Roma sui diritti dei bambini e sui minori non accompagnati. Parlamento e Assemblea promuoveranno infine un’iniziativa sul completamento di un’unione di libero scambio tra i Paesi del Mediterraneo. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes