direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

L’Aiccre Puglia per la Macroregione del Mediterraneo Centro-Occidentale

APPUNTAMENTI

Nuovo appuntamento il 20 aprile per richiamare l’attenzione sulla necessità di procedere con la realizzazione di un collegamento tra Europa ed Africa

 

BARI  – La sezione della Puglia dell’Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (Aiccre) organizza presso la sua sede il 20 aprile alle ore 11.30 una conferenza stampa per richiamare l’attenzione sulla necessità di realizzare quanto prima la Macroregione mediterranea e progettare i ponti o i tunnel per collegare l’Europa all’Africa attraverso la Sicilia.

Sul tema l’Aiccre Puglia segnala anche il Forum tenutosi il 7 aprile scorso a Messina per sollecitare la nascita della Macroregione del Mediterraneo Centro-Occidentale, in cui è emerso il consenso sulla grande opportunità che tale Macroregione può rappresentare per la Sicilia e per l’Italia, anche in funzione dello spostamento del baricentro dell’Ue verso il nostro Paese.

Molti Stati del Mediterraneo, è stato evidenziato, stanno preparando programmi ed iniziative che vedranno l’Italia fuori dai grandi progetti di sviluppo futuri; nella nota diffusa dall’Aiccre Puglia in proposito si segnala in particolare l’intervento di Giovanni Saccà, che ha illustrato la progettazione del tunnel Marocco-Gibilterra, un’idea alla quale si ritiene l’Italia debba rispondere con un progetto che unisca l’Europa alla Sicilia e la Sicilia all’Africa.

Si ricorda inoltre come dal 2011 le Commissioni Sviluppo ed Esteri e il Parlamento europeo, nel 2012, abbiano proposto di realizzare le Macroregioni del Mediterraneo anche per affrontare i problemi migratori. E ancora, già nel 2010 con la “dichiarazione di Palermo” 20 Paesi del Mediterraneo la sollecitavano, così come Arlem, Unione del Mediterraneo, il Comitato delle Regioni e il C.E.S.E.

Sull’argomento anche il vice presidente della Regione Sicilia ha assicurato l’impegno di convocare a breve un incontro con gli Stati del Mediterraneo, mentre la Regione Campania sta preparando un prossimo incontro che si terrà a maggio. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes