direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La programmazione di Rai Italia dal 18 al 25 maggio

RAI ITALIA

 

ROMA – Di seguito la programmazione di Rai Italia (www.raiitalia.it ) da domenica 18 a domenica 25 maggio .

Community.Le comunità italiane all’estero: attività, eventi, storie individuali e familiari. I progetti, le ambizioni, i successi e le difficoltà di chi vive fuori dall’Italia ma tiene vivo il legame con il suo Paese di origine. Ogni settimana in studio ospiti di eccellenza dello spettacolo, della cultura, dell’industria italiana nel mondo. E poi lo spazio di servizio dedicato agli italiani all’estero, per affrontare e risolvere problemi su pensioni, tasse, sanità, burocrazia…Lunedì 19 maggio – apriremo la settimana con un filmato dall’Argentina, protagonista  un Padre missionario Lino Frizzarin uomo di chiesa che è stato a lungo molto vicino a Papa Francesco, a Toronto ci racconteranno  la storia di un forno molto particolare che si chiama “Sud” ed è un luogo dove si ritrovano gli antichi sapori italiani. In studio ascolteremo gli “Ardecore” un “supergruppo” che ha rielaborato in chiave moderna le canzoni della tradizione popolare romana, Rosalba Garuzzo Avaro  Direttore dell’IGAV (Istituto Garuzzo per le Arti Visive) che dedica  la propria vita all’arte, alla sua conoscenza e anche alla sua diffusione nel mondo, Giampiero Judica attore, uno tra i protagonisti della fiction forse più famosa in America Boardwalk Empire (l’Impero del Crimine: serie televisiva ideata dallo stesso sceneggiatore dei Sopranos  e prodotta da Martin Scorsese, vincitrice di ben 17 statuette ai prestigiosi Emmy Awards). Martedì 20 maggio – andremo a New York ad incontrare la famiglia Baldassare Agnelli  che produce pentole di altissima qualità, poi ci sposteremo a Buenos Aires dove si è svolta la sesta edizione dell’annuale raduno del consorzio Universitario Italiano per l’Argentina. In studio Ivette Marli Boso autrice di “Mammane, Tiraossi e Benzedeiros- La medicina popolare dei trentini in Brasile”, Lia Giancristofaro antropologa culturale dell’Università Gabriele D’Annunzio di Chieti che ci parlerà della Festa di San Domenico, detta “festa dei serpari” che si tiene ogni primo maggio a Cocullo un piccolo paese in provincia dell’Aquila, Cosimo Cinieri (attore) e Irma Immacolata Palazzo (poetessa e regista) ci racconteranno il loro sodalizio sia professionale che personale.  Mercoledì 21 maggio – conosceremo a Melbourne Nicola Noviello un po’ falegname e un po’ poeta mentre in Messico incontreremo  Flavio Bizzarri un fotografo originario di Recanati che oggi si è specializzato negli scatti per la pubblicità. In studio Giorgia Miazzo giornalista e scrittrice che per l’associazione Veneti nel Mondo, cura i rapporti con i vari circoli del Brasile e sta portando avanti un progetto legato alla lingua “talian”, Giusy Buccheri autore e regista di “Sortino Social Club, Storie di una comunità siciliana emigrata in Australia” un documentario sulla storia della comunità di Sortino un piccolo paese in provincia di Siracusa, Gabriele Bonci cuoco ma soprattutto un “guru” della panificazione soprannominato “il Michelangelo della pizza”…Giovedì 22 maggio – ci sposteremo sulle spiagge di Cabarate per conoscere la storia di Letizia Pasquito che con materiali di recupero crea mobili davvero particolari, poi  andremo a Melboure per conoscere Alf Nastri affermato chirurgo nato in Australia ma originario di Battipaglia  luogo a cui ancora oggi è legatissimo. In studio Diodato un altro cantautore protagonista della sezione nuove proposte del Festival di Sanremo 2014 che ci farà ascoltare il suo nuovo disco, Esther Elisha attrice talentuosa e astro nascente del cinema italiano.  Venerdì 23 maggio – Prima andremo a New York a conoscere la storia di Sal Palmieri un siciliano che ha dedicato la sua vita alla radio: la ICN (Italian Communication Network), poi a Santiago del Cile dove il Signor Paolo Fazzino Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura traccia un bilancio dei suoi cinque anni alla guida di questo ente. In studio Marcello Saija Direttore della Rete dei Musei Siciliani dell’Emigrazione e Sebastiano D’Angelo Direttore dell’Associazione Ragusani nel Mondo, tornati da poco dall’Australia hanno toccato con mano, ancora una volta, il forte legame che lega le comunità all’estero e l’Italia, Serena Minunni imprenditrice che assieme ad un’amica stilista, ha lanciato la prima linea di vestiti naturali: gli “agrivestiti”, Massimiliano Gallo attore figlio d’arte, di padre e di madre, a 5 anni recitava già in teatro…E su Info Community: Lunedì 19 maggio – Salvatore Ponticelli dirigente delle Convenzioni Internazionali INPS chiarirà  cosa prevede la legge  riguardo la doppia tassazione della pensione. Martedì 20 maggio – Pier Felice degli Uberti Presidente dell’Istituto Araldico Genealogico Italiano risponderà ad un telespettatore da  Montreal che vuole conoscere l’origine del suo cognome Mercoledì 21 maggio – Pier Felice degli Uberti Presidente dell’Istituto Araldico Genealogico Italiano tratterà sempre: “i cognomi e le origini”  Giovedì 22 maggio – Pier Felice degli Uberti, Presidente dell’Istituto Araldico Genealogico Italiano, continuerà a risponderà sull’origine dei cognomi. Venerdì 23 maggio – Nicola Forte tributarista e collaboratore del Sole 24 Ore risponderà ad una mail di un signore che è spesso in viaggio tra l’Italia e gli Stati Uniti e vorrebbe sapere quanto denaro contante è consentito portare. Ma prima definiremo cosa si intende per “denaro contante”…. Per sottoporre le proprie domande a Community l’indirizzo è community.italia@rai.it  .Programmazione: su Rai Italia 1 (Americhe) New York / Toronto da lunedì a venerdì ore 17.00 Buenos Aires da lunedì  a venerdì ore 18.00; su Rai Italia 2 (Australia – Asia) Sydney dal lunedì al venerdì ore 18.15 Pechino/Perth dal lunedì al venerdì ore 16.15; su Rai Italia 3 (Africa) Johannesburg lunedì ore 15.30 da martedì a venerdì ore 18.15.

Campus Italia .Il nuovo magazine di Rai Italia dedicato alle possibilità di formazione d’eccellenza in Italia e indirizzato a giovani con cittadinanza estera, in particolare dove numerose sono le comunità di origine italiana. Presenteremo: Fondazione Cologni, progetto una scuola, un lavoro. Percorsi d’eccellenza. La Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte si propone di salvare attività artigianali di alto livello, a rischio di scomparsa. In particolare racconteremo il progetto “Una scuola, un lavoro. Percorsi d’eccellenza”.La Fondazione Cologni ha infatti finanziato numerosi tirocini in bottega a giovani che provenivano da scuole d’arte eccellenti di tutta Italia, come Accademie di Belle Arti, scuole di restauro, scuole di moda, di oreficeria, di design. Quest’anno 25 ragazzi e ragazze sono stati “messi a bottega” grazie a questo progetto. Noi siamo andati a trovarne due che in questo momento si trovano in un laboratorio di scenografia e in una fonderia di Milano, per imparare un mestiere “a regola d’arte”.  – Master Astromundus in astronomia e astrofisica, Università degli Studi di Padova.All’Università di Padova, una delle più antiche d’Italia, troviamo un Master in Astronomia e Astrofisica. Questo Master fa parte del programma Erasmus Mundus, un progetto finanziato dalla Commissione Europea che intende promuovere la mobilità degli studenti e dei ricercatori universitari degli altri continenti verso l’Europa. Obiettivo di Astromundus è offrire un eccellente formazione in  tutti i rami dell’Astrofisica, e favorire la conoscenza della ricerca e lo scambio culturale. Il master è offerto da un consorzio di varie università europee, è in lingua inglese, dura due anni, e alla fine del percorso si ottiene una laurea magistrale congiunta delle università frequentate. – Lancio ceramiche Grottaglie. In Puglia, precisamente a Grottaglie, in provincia di Taranto, un intero quartiere di esperti ceramisti produce da secoli oggetti tipici con tecniche particolari che hanno meritato il marchio DOC. Sono in tutto 28 le “città della ceramica” italiane, un ricco patrimonio di saperi tradizionali che non deve andare perduto. A Grottaglie si trova una bottega storica, dove dal Seicento i segreti dell’arte ceramica vengono tramandati di padre in figlio insieme a forme e decori tipici. Il locale Liceo Artistico organizza percorsi di alternanza scuola lavoro per promuovere la sopravvivenza di questo importante aspetto della cultura materiale. Vediamo quindi nella bottega La Grotta, le peculiarità delle ceramiche locali, oggi riconosciute e apprezzate in tutto il mondo.Alla fine di ogni servizio una scheda grafica segnalerà le informazioni pratiche che troverete anche sul sito web dedicato. Programmazione: su Rai Italia 1 (Americhe) New York / Toronto domenica ore 18.00 Buenos Aires domenica marzo ore 19.00 ; su Rai Italia 2 (Australia – Asia) Sydney domenica ore 17.00 Pechino/Perth domenica ore 15.00; su Rai Italia 3 (Africa) Johannesburg sabato ore 17.45.

Camera con vista. Un appuntamento quotidiano con il “Made in Italy”. Filmati, servizi, documentari (realizzati anche grazie ai materiali delle Teche Rai) per raccontare e valorizzare un territorio, una città, un borgo italiano, oppure una tradizione locale, un itinerario gastronomico, culturale, naturalistico, oppure ancora un’opera d’arte, un monumento architettonico, un installazione di arte contemporanea, un prodotto di design. Questa settimana: 22 maggio – Biografie. Giusy Versace Oggi, a Camera con vista, la storia di una giovane donna che ha saputo attraversare con coraggio il dolore fisico e morale. E’ stata capace di guardare avanti e ripartire da zero, per ricominciare una nuova vita. Questa storia ha la voce e il volto solare di Giusy Versace. 19 maggio – Arte. Cool tour arte: Collezione Maramotti;  20 maggio – Made in Italy. Gualtiero Marchesi: un altro inizio ;21 maggio – Turismo-viaggi. Mix Italia: Riccione e Todi raccontate da Anna Falchi e Carmen Russo ;23 maggio – Spettacolo. Autoritratti: Michele Placido.    Per commenti e segnalazioni l’indirizzo è cameraconvista@rai.it Programmazione: su Rai Italia 1 (Americhe) New York/Toronto  da lunedì a venerdì ore 15.30 Buenos Aires da lunedì a venerdì ore 16.30; su Rai Italia 2 (Australia – Asia) Sydney  da lunedì a venerdì ore 15.15 Pechino/Perth da lunedì a venerdì ore 13.15 ;su Rai Italia 3 (Africa) Johannesburg da lunedì a venerdì ore 14.30

Un giorno nella storia. Un programma che ricorda gli anniversari della nostra storia, per raccontare le biografie, gli eventi, i momenti chiave. Un appuntamento quotidiano per celebrare la nostra memoria collettiva e provare a comprendere il nostro presente insieme. La settimana di “Un giorno nella storia” si apre:il 19 maggio con una storia di guerra. Raccontiamo i tragici sviluppi della seconda guerra mondiale nella città di Montecassino. Il 20 maggio è dedicato al maestro Renato Carosone. Il 21 maggio invece  si parla dello scrittore Emilio Gadda. Il 22 maggio è dedicato invece a Giorgio Almirante storico leader della destra italiana. Chiudiamo il 23 maggio con l’omaggio ad un eroe del nostro tempo: Giovanni Falcone ucciso barbaramente dalla mafia nel 1992 insieme alla moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro. Programmazione:su Rai Italia 1 (Americhe) New York/Toronto da lunedì a venerdì ore 14.30 Buenos Aires da lunedì a venerdì ore 15.30; su Rai Italia 2 (Australia – Asia) Sydney da lunedì a venerdì ore 14.15 Pechino/Perth da lunedì a venerdì ore 12.15; su Rai Italia 3 (Africa) Johannesburg da lunedì a venerdì ore 13.30

Doc! Doc! L’Italia del Nostro Scontento Regia: Elisa Fuksas, Lucrezia Le Moli, Francesca Muci. “L’Italia del Nostro Scontento” è suddiviso in tre capitoli.La sezione dedicata all’ “Ambiente” è affrontata da Elisa Fuksas. Si tratta di un viaggio attraverso il nostro paese: la gente che lo abita, le sue storie e le sue opere, tutto questo per raccontare come negli ultimi cinquant’anni l’Italia si sia trasformata. Come il costume sociale, l’incremento demografico, lo sviluppo industriale, l’abitudine all’abusivismo, i piani edilizi scellerati, abbiano inciso sull’ambiente fisico dell’Italia e di conseguenza, sulla sua gente. Che l’ambiente influenzi l’uomo e le sue azioni è teoria largamente diffusa e condivisa in sociologia e letteratura.Il capitolo “Giovani” affrontato da Francesca Muci, ci porterà in giro per l’Italia, alla scoperta dei profili più disparati, con lo scopo di scattare una fotografia che colga lo spirito del tempo. Giovani per sempre e adulti prematuri, stretti tra mode, paure e mercato.Il viaggio nell’Italia sarà complementare al viaggio “nelle” persone. Proveremo a vedere l’Italia attraverso gli occhi dei suoi giovani inquilini, con il supporto delle domande che volta per volta verranno poste, nella speranza di creare un dibattito aperto. In questo modo forse riusciremo a conoscere meglio il nostro Paese attraverso le parole, i gesti e gli sguardi di chi lo vive quotidianamente. Con gioia e dolore, con fatica e passione, con leggerezza e rabbia e con stupidità e seria voglia di cambiare.Il capitolo “Politica” infine, vede alla regia Lucrezia Le Moli e vuole fare il punto su alcune realtà e contraddizioni del nostro tempo, intervistando e confrontandosi con persone qualunque ma appassionate, e poi con rappresentanti della cosiddetta “società civile”. Gente comune e professionisti, studiosi e studenti, lavoratori e disoccupati; tutti chiamati a rispondere ad una serie di domande per capire di cosa parliamo quando parliamo di politica.In chiusura un’intervista all’autore sulla genesi del suo progetto.Programmazione: su Rai Italia 1 (Americhe) New York/Toronto  sabato 24 maggio ore 21.30  Buenos Aires sabato  ore 22.30 ;su Rai Italia 2 (Australia – Asia) Sydney domenica 25 maggio ore 03.00 Pechino/Perth domenica ore 01.00; su Rai Italia 3 (Africa) Johannesburg giovedì 22 maggio ore 23.45 (Roberta Pagnoncelli-Rai World /Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes