direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La Mci di Vienna cambia sede

MISSIONI CATTOLICHE ITALIANE

 

VIENNA (Austria) – Cambia la sede della Missione Cattolica Italiana di  Vienna. Recentemente la diocesi austriaca ha deciso di trasferire la comunità italiana e la sua cura pastorale degli italiani dalla sede storica (Minoritenkirche) ad un’altra chiesa in Alser Straße 17,  A- 1080 Wien, informa il missionario p. Thomas Manalil. Il sabato resta inviariato la recita del Rosario alle 16,30  e la celebrazione eucaristica prefestiva alle 17 mentre domenica la celebrazione, in italiano, è anticipata alle ore 10,30.

Intanto per maggiori informazioni la MCI ha aperto un sito internet all’indirizzo mcivienna.org. “Negli ultimi anni, il Signore ha favorito una significativa crescita della nostra Comunità. Diversi gruppi la compongono e assicurano la sua animazione”, scrive il missionario ricordando le diverse attività promosse e portate avanti dalla Missione Cattolica Italiana. “Tutto questo – aggiunge – deve essere motivo di grande gioia per tutti noi e di lode al Signore per la sua benevolenza. Infatti, quanto ricevuto non è merito nostro, ma un puro dono, una grazia da parte di Dio a noi”.

Per tutti questi anni, la Congregazione Italiana “Madonna della Neve” “ci ha accompagnato, mettendoci a disposizione la propria chiesa (la Minoritenkirche) e gli ambienti. Ha così mirabilmente contribuito alla crescita e al bene della nostra Comunità. Colgo quest’occasione per esprimere, da parte di tutti i fedeli e anche dei cappellani predecessori, la nostra profonda gratitudine nei riguardi della Congregazione Italiana ‘Madonna della Neve’ per il suo appoggio e contributo. È molto appropriato usare in questo caso l’espressione austriaca: Vergelt’s Gott! Allo stesso tempo – aggiunge p. Thomas Manalil – la crescita della comunità rende necessaria la disponibilità di spazi e tempi adeguati. Questo ha portato l’Arcidiocesi di Vienna, che tanto ha a cuore la nostra Comunità e la sua crescita spirituale, a darci la possibilità di utilizzare la chiesa e gli spazi della parrocchia di Alser Straße. È un dono che cercheremo di far fruttare al meglio. Insieme, vogliamo continuare il nostro percorso di fede e di comunione fraterna. Insieme, vogliamo camminare verso Dio e consolidare i rapporti tra i membri della comunità”.(Migrantes online/Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes