direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La Federazione Spagna-Portogallo del Pd sulla crisi venezuelana

PARTITI

“Vicinanza, affetto e sostegno al popolo venezuelano e alla comunità italiana residente in Venezuela”

 

MADRID – La Federazione Paese del Partito Democratico Spagna-Portogallo diffonde una nota in cui esprime “grave preoccupazione e sgomento” per le ultime notizie sulla crisi venezuelana.

“Noi italiani, nati in Italia o in qualsiasi parte del mondo, che abbiamo scelto la Penisola iberica come terra di futuro, stiamo assistendo giornalmente, e oramai da alcuni anni, al continuo esodo di tanti italiani nati in Venezuela, che fuggono da quel paese che ha dato accoglienza e lavoro ai loro progenitori emigrati dalla fine dell’800 in poi. Scappano – si legge nella nota diffusa dal segretario della Federazione, Pietro Mariani – alla ricerca di un rifugio in Europa, scegliendo la Spagna come meta di futuro anche per questioni linguistiche e culturali. Sono persone, italiani che hanno perso tutto economicamente, ma anche e soprattutto, la speranza di un futuro nella loro terra di nascita o di adozione”.

“Le ultime notizie sono preoccupanti, riguardano la tenuta della democrazia in quel paese e la convivenza civile. La crisi economica, la iperinflazione e le penurie della popolazione legate alla mancanza dei generi alimentari di prima necessità e le medicine di base sono spaventose. Auspichiamo – scrive Mariani – che il governo italiano voglia condividere la posizione finalmente unitaria dell’Unione Europea sulla celebrazione immediata di elezioni trasparenti come unico strumento per evitare una escalation della crisi interna”.

L’auspicio è dunque che “le indicazioni che ha dato l’Unione Europea sulla celebrazione a breve di elezioni democratiche, sotto il patrocinio dell’Onu, sia ascoltata dalle autorità venezuelane”.

“La federazione Spagna-Portogallo del Pd esprime tutta la sua vicinanza, affetto e sostegno al popolo venezuelano, alla comunità italiana residente in Venezuela e alle nostre rappresentanze diplomatico-consolari. Il popolo in democrazia – conclude la nota – ha sempre l’ultima parola”. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes