direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

La Difesa al lavoro in Italia e all’estero

MINISTERO DELLA DIFESA

Tragedia di Genova, ministro Trenta: “Massimo supporto ai soccorsi con uomini e mezzi a sostegno della cittadinanza”. 6.000  militari impegnati in 36 missioni all’estero, in 23 paesi, per contribuire al mantenimento della pace e della stabilità nelle aree di crisi

ROMA – “La Difesa segue costantemente la tragedia di Genova offrendo il massimo supporto ai soccorsi, con uomini e mezzi delle Forze armate a sostegno della cittadinanza”, così il ministro della Difesa Elisabetta Trenta che ha ringraziato  professionisti e volontari che per il loro  massimo impegno per salvare vite umane e ha espresso la sua “più sentita vicinanza alla città e alle persone colpite”.

La Difesa segue l’evolversi della vicenda attraverso il Comando Operativo di vertice Interforze. Sul posto stanno operando sin delle prime ore 102 unità dell’Arma dei Carabinieri. Inoltre sono stati allertati assetti Sar (Search and Rescue) dell’Aeronautica Militare e delle altre Forze Armate, sono state rese disponibili 2 camere iperbariche della Marina Militare e 5 macchine movimento terra dell’Esercito Italiano, per intervenire su richiesta e in supporto alla Protezione Civile.

Dal Ministero si ricorda inoltre che anche oggi sono circa 6.000 i militari delle Forze Armate impegnati in 36 missioni all’estero, in 23 paesi, per contribuire al mantenimento della pace e della stabilità nelle aree di crisi. Sono invece 7.200 gli uomini al lavoro sul territorio nazionale, nell’ambito dell’operazione Strade Sicure, in supporto alle Forze di Polizia e per concorrere alle attività di demolizione, rimozione e trasporto delle macerie nei Comuni terremotati dell’Italia centrale. Le altre attività svolte comprendono l’operazione Mare Sicuro della Marina Militare, per garantire attività di presenza, sorveglianza e sicurezza marittima nel Mediterraneo centrale, e la Difesa aerea svolta dall’Aeronautica Militare, che concorre alla difesa e alla salvaguardia dello spazio aereo nazionale. Oggi nel territorio nazionale sono impegnati anche 21.000 Carabinieri, che lavorano per garantire la sicurezza dei cittadini. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes