direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Intervista di “We the Italians” al prof. Francesco Martinelli, docente di storia del jazz

ITALIANI ALL’ESTERO

 

Quando il Presidente Thomas Jefferson scelse i musicisti catanesi per la prima band della neonata Marina americana

ROMA – Il prof. Francesco Martinelli docente di Storia del jazz in una intervista a We the Italians a cura di Umberto Mucci, racconta di quando il presidente Thomas Jefferson scelse alcuni musicisti catanesi per la prima banda della neonata Marina militare americana. “Prima dell’ingaggio, i musicisti – spiega il prof. Martinelli –  suonavano durante feste e celebrazioni della società catanese, negli oratori e nel teatro cittadino. La loro produzione musicale era molto vasta, componevano musiche da chiesa, da ballo e per commemorare eventi e anniversari. In questo periodo mancava ancora un secolo all’avvento della registrazione sonora: quindi, ogni qual volta ci fosse bisogno di musica, bisognava ricorrere all’orchestra. Non è ben chiaro il motivo per il quale si scelse proprio l’orchestra Carusi; ai suoi membri venne proposto un discreto compenso e una somma destinata anche alla famiglia. L’orchestra venne così arruolata nei Marines: i suoi membri non erano più dei semplici musicisti, ma veri e propri soldati”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform/a> | Designed by ComunicazioneInform