direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

India–Italy Technology Summit 2018

INTERNAZIONALIZZAZIONE

A New Delhi

 

 

NEW DELHI – Giunto alla 24^ edizione, si svolge a New Delhi (29-30 ottobre) il Technology Summit organizzato dalla Confederation of Indian Industry – CII in collaborazione con il Ministero Indiano della Scienza e Tecnologia e, da parte dell’Italia, Country Partner per questa edizione, dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero dell’Istruzione, Università e della Ricerca, dall’Agenzia ICE e da Confindustria. La delegazione italiana è composta da circa 60 aziende, 6 Associazioni imprenditoriali, scienziati di fama internazionale e rappresentanti del mondo accademico e di centri di ricerca.

I settori su cui imprenditori, scienziati, ricercatori, innovatori di entrambi i Paesi si confrontano sono sette: ICT, Aerospazio, Tecnologie ambientali, Energia rinnovabili, Medicale, Restauro e Alta Formazione.

Il Tech Summit, evento di punta della collaborazione bilaterale tra Italia e India cade nell’anno delle celebrazioni per il 70mo Anniversario delle relazioni diplomatiche (1948-2018) e rappresenta l’occasione per sviluppare le opportunità di cooperazione scientifica e industriale tra i due Paesi. L’evento vede impegnata la delegazione italiana in seminari e tavole rotonde, “tech talk” da parte di speaker di rilevanza internazionale, sessioni con presentazioni aziendali e incontri di business, per un totale di circa 500 appuntamenti prefissati.

Il Presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte e il Primo Ministro indiano, Narendra Modi, intervengono nella giornata conclusiva dei lavori.

Guidata dal Presidente Conte, la delegazione italiana è altresì accompagnata dal Sottosegretario allo Sviluppo Economico Michele Geraci, che interviene in occasione del primo giorno nella sessione inaugurale insieme al Ministro della Scienza e tecnologia indiano Dr. Harsh Vardhan. Intervengono inoltre nella sessione plenaria il Direttore Generale dell’Agenzia ICE Piergiorgio Borgogelli, il Direttore generale per la Promozione del Sistema Paese del Maeci, Min. Plen. Vincenzo De Luca e il Vice Presidente di Confindustria Giulio Pedrollo.

Il DG dell’ICE Borgogelli rimarca che “l’interscambio commerciale totale italo-indiano è in costante crescita, avendo fatto registrare nel 2017 un risultato di 8,7 miliardi di Euro; i dati del primo semestre 2018 confermano il trend di crescita avendo già oltrepassato i 4,8 miliardi di euro, con un incremento del 5.5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e con l’export italiano cresciuto del 15.3% “.

Il Direttore Generale del MAECI, Vincenzo De Luca, nel richiamare l’altissimo livello della componente scientifica italiana, evidenzia l’efficacia di una promozione integrata che affianchi alla dimensione imprenditoriale la componente dell’innovazione tecnologica e il volet culturale, proprio come nella due giorni del Tech Summit, che vede la componente scientifica e quella imprenditoriale lavorare congiuntamente in occasione di una missione del Sistema Italia.

Il Vice Presidente di Confindustria Giulio Pedrollo ricorda che «il Technology Summit si inserisce nell’ambito di una serie di iniziative intraprese negli ultimi anni dall’Italia e dall’India per rilanciare la collaborazione economica bilaterale e rappresenta un’occasione imprescindibile per presentare l’Italia come partner preferenziale per le aziende indiane impegnate nell’industria avanzata». Daniele Finocchiaro Presidente del Gruppo tecnico Ricerca e Sviluppo di Confindustria sottolinea inoltre che «nei settori focus del Technology Summit l’Italia esprime eccellenze in ambito di R&I sia pubblica che privata. Si tratta peraltro di alcuni dei settori individuati dalla strategia nazionale di specializzazione intelligente italiana».

Nel corso della due giorni di eventi  inaugurate all’Ambasciata d’Italia a New Delhi due mostre itineranti. La mostra “Italia. La Bellezza della Conoscenza”, giunta in India da Alessandria d’Egitto in occasione del Summit, è un’esperienza interattiva che combina elementi virtuali a componenti fisiche illustrando i tratti dinamici e creativi dell’Innovazione italiana nei campi di Salute, Ambiente, Spazio, Cibo e Nutrizione, Patrimonio Culturale, promossa e finanziata dal MAECI sotto la supervisione del CNR con il contributo di quattro Musei scientifici Italiani: Fondazione Idis-Città della Scienza, Museo Galileo, Museo delle Scienze – Muse, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci.

Con “Extraordinary Visions. Italy”, la mostra realizzata dal MAXXI e promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico con il fondamentale apporto del Simest, dal 30 ottobre 2018 al 13 gennaio 2019, 20 fotografi italiani di rilievo internazionale per oltre 100 scatti/opere e un capolavoro dell’artista Alighiero Boetti vengono ospitati all’Istituto Italiano di Cultura a New Delhi. La mostra arricchisce con un corredo di immagini di straordinaria forza e bellezza la tappa indiana di quella diplomazia dell’arte e della cultura e della più complessiva promozione del Sistema Paese alla quale il museo destina da sempre un’attenzione preferenziale.(Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes