direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

In rete “La notizia di Ginevra”, giugno 2019

ASSOCIAZIONI

Il mensile curato dalla Società delle Associazioni Italiane di Ginevra

GINEVRA – È uscito il numero di giugno 2019 del mensile della Società delle Associazioni Italiane di Ginevra (Saig) “La notizia di Ginevra”, diretto da Carmelo Vaccaro.

In prima pagina: La Regione Siciliana ospite d’Onore al Festa della Repubblica a Ginevra; Il Presidente Mattarella a Ginevra peri 100 anni dell’OIL accompagnato dal Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio; Festa della Repubblica: S. E. l’Ambasciatore Gian Lorenzo Cornado riceve la diplomazia delle Organizzazioni Internazionali.

Inoltre: La rubrica della Dott.ssa Mercanti; Consigli medicali del Dr Francesco Artale; Arancini e cannoli al Corso di Cucina della SAIG; La Calabria e le sue antiche ricette culinarie al Corso di Cucina della SAIG; La SAIG protagonista nella giornata ginevrina del sociale al “Samedi du Partage”; Il Piemonte accoglie l’Associazione Lucchesi nel Mondo di Ginevra per la tradizionale Gita di Pentecoste; Pane Amore ed Iscrizione: il richiamo alle appartenenze laziali a Ginevra; Un arrivederci a settembre al pranzo mensile per gli anziani del quartiere.

Dal Comune di Chêne-Bourg: La maratona corre da Chêne-Bourg ai bordi del lago; dalla Città di Carouge: La Città di Carouge e il mondo di Titeuf; dalla Città di Onex; François Mumenthaler : Un bilan positif, une année constructive; dalla Città di Vernier: Vernier Culture: Pierre Ronget lancia la stagione 2019-2020!; dalla Città di Ginevra: Il libro vinvitore della 4 edizione del ” «Coup de coeur des jeunes lecteurs» è «Juliette Pommerol chez les Angliches»; dal Cantone di Ginevra: Elogi dalla Città e del Cantone di Ginevra agli atleti e ai club che si sono distinti nel primo semestre del 2019. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform/a> | Designed by ComunicazioneInform