direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Il tempo come distanza, il tempo come permanenza”, installazione audiovisiva all’Istituto Italiano di Cultura di Vienna

MOSTRE

L’installazione audiovisiva di Regina Hübner è accompagnata dal sottofondo musicale delle composizioni di Luca Lombardi

 

VIENNA – “Il tempo è un’illusione” diceva Albert Einstein. Mentre per Regina Hübner e Luca Lombardi il tempo è distanza e permanenza. Sono loro, infatti, gli artisti autori dell’installazione audiovisiva dal titolo “Il tempo come distanza, il tempo come permanenza” che sarà presentata questa sera presso l’Istituto Italiano di Cultura di Vienna: si tratta di un singolare progetto artistico che interpreta il tempo in rapporto all’esistenza umana.

L’installazione audiovisiva di Hübner è accompagnata dal sottofondo musicale delle composizioni di Lombardi, che vengono ascoltate a Vienna per la prima volta. Anche lo storico d`arte Arnulf Rohsmann parla del tempo sul piano temporale e sul concetto che collega le due componenti artistiche. Luca Lombardi introdurrà personalmente le sue opere e ne spiegherà i collegamenti annessi al tema.(Inform)

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes