direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Il Passo della Morte. Storie e immagini di frontiera tra Italia e Francia”

MIGRANTI

Uscito un  libro di Enzo Barnabà e Viviana Trentin

FORMIGINE (Modena) – “Il Passo della Morte. Storie e immagini di frontiera tra Italia e Francia”: è il titolo del libro di Enzo Barnabà, con tavole di Viviana Trentin, appena pubblicato dalla Infinito edizioni.

Un affresco di storia lungo secoli transita per il Passo della Morte. Ventimiglia da questa parte, Mentone oltre la frontiera. Attraverso boschi e montagne si snoda il sentiero che conduce fino al pericoloso Passo. Da lì molti migranti, soprattutto africani, cercano oggi di lasciare l’Italia per raggiungere la Francia. A volte da soli. Altre guidati da esosi e pericolosi passeur. E talvolta, lassù, qualcuno muore. Il Passo della Morte è carico di storie e di aspettative: gli spostamenti di popolazione nel corso dei secoli, i passaggi clandestini degli antifascisti e degli ebrei in fuga dalle leggi razziali, fino agli “extracomunitari” dei giorni nostri.

Enzo Barnabà nato nel 1944, ha studiato lingua e letteratura francese a Napoli e a Montpellier e storia a Venezia e Genova. Ha insegnato lingua e letteratura francese in vari licei del Veneto e della Liguria e ha svolto la funzione di aggiornatore dei docenti di lingua francese della provincia di Imperia. A Ventimiglia ha fondato il Circolo “Pier Paolo Pisolini. Ha svolto la funzione di lettore di lingua e letteratura italiana presso le Università di Aix-en-Provence e di insegnante-addetto culturale ad Abidjan (Costa d’Avorio), Scutari (Albania) e Niksic (Montenegro). Vive a Grimaldi di Ventimiglia. Tra i suoi libri: Fasci siciliani a Valguarnera, Teti, 1981; Contextes. Grammaire française à l’usage des Italiens, Loescher, 1994; Le ventre du python, romanzo, Editions de l’Aube, 2007; Sortilegi, racconti, Bollati-Boringhieri, 2008 (con Serge Latouche). Con la nostra casa editrice ha pubblicato Morte agli Italiani (2009), Il Partigiano di Piazza dei Martiri (2013), Il sogno dell’eterna giovinezza (2014), Aigues-Mortes, il massacro degli italiani (2015) e Il Passo della Morte (2019) con Viviana Trentin.

Viviana Trentin (Conegliano, 1968) nel 1991, dopo aver conseguito il diploma Isef (Istituto superiore di educazione fisica di Padova/Bologna), si trasferisce a Brema, in Germania, dove tutt’ora vive. Ha iniziato da subito a lavorare come insegnante di danza. Dal 1994 è assunta come insegnante (danza, coreografia, acrobatica) dal Kreissportbund di Osterholz-Scharmbeck, in Bassa Sassonia. Sin da quando è bambina, nel tempo libero disegna e dipinge e ha realizzato decine di mostre sia in Italia che in Germania. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes