direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il ministro Moavero Milanesi oggi in missione a Spalato per la ministeriale Esteri

INIZIATIVA CENTRO EUROPEA

ROMA – Alla sua prima missione fuori Italia, nelle sue vesti di ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Enzo Moavero Milanesi è oggi 11 giugno a Spalato per la riunione dei ministri degli Esteri dell’Iniziativa Centro Europea (InCE), che la Presidenza di turno croata ha voluto dedicare al tema “Central European Initiative: perspectives of tomorrow“.

Istituita nel 1989, l’InCE è la prima organizzazione regionale operante nel Centro e Sud Est Europa, nonché la più articolata. É un forum intergovernativo di cooperazione regionale comprendente 18 Paesi, di cui 10 membri UE (Austria, Bulgaria, Croazia, Italia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Ungheria), 5 partner UE con prospettive di adesione (Albania, Bosnia-Erzegovina, ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Montenegro, Serbia) e 3 beneficiari di politiche di vicinato UE (Bielorussia, Moldova e Ucraina). Dal 1 gennaio 2018 la Croazia è succeduta alla Bielorussia nella presidenza di turno dell’Iniziativa, che nel 2019 sarà assicurata dall’Italia..

L’apertura ufficiale dei lavori è affidata al sindaco di Spalato, Andro Krstulović Opara, alla vice primo ministro e ministro degli Affari Esteri ed Europei della Croazia, Marija Pejčinović Burić, e al segretario generale InCE, ambasciatore Giovanni Caracciolo di Vietri.

Il ministro considera l’Iniziativa un prezioso strumento di cooperazione e un foro di dialogo politico e di scambio di buone pratiche, con riguardo a un’area geostrategica decisiva per il futuro dell’Europa. Nelle parole del ministro Moavero, l’Iniziativa Centro Europea rappresenta “uno strumento nodale per il rafforzamento delle relazioni tra Paesi UE, Balcani occidentali e Paesi del Partenariato orientale dell’Unione, vero e proprio ponte tra queste regioni  europee”.

Quanto all’impegno italiano, Moavero Milanesi ricorda che il nostro Paese ha finanziato il Fondo InCE presso la Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo per oltre 50 milioni di euro, finanziando progetti di cooperazione tecnica, di trasferimento di know-how e di best practices per lo sviluppo socio-economico, in vista dell’integrazione europea dei Paesi membri. “L’Italia, che si prepara ad assumere la Presidenza di turno InCE nel 2019, 30mo anniversario della sua fondazione, vuol farsi promotrice di un pieno rilancio dell’Iniziativa, anche tramite l’attuazione del suo piano d’azione  per il triennio 2018-2020”.

La missione a Spalato è anche la prima occasione per una serie di incontri bilaterali con gli omologhi dei Paesi aderenti all’Iniziativa Centro Europea, di particolare importanza per l’Italia in quanto Paesi vicini e amici.

In questo quadro, Moavero Milanesi ha incontrato il collega del Montenegro, Srđan Darmanović la vice primo ministro e ministro degli Affari Esteri ed Europei della Croazia, Marija Pejčinović Burić, il vice primo ministro e ministro degli Affari Esteri serbo, Ivica Dačić, e il ministro degli Esteri e del Commercio di Budapest, Peter Szijjarto. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes