direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il ministro della Difesa Trenta incontra il segretario generale Stoltenberg

NATO

Focus su fianco Sud dell’Alleanza e prossimo vertice Nato

ROMA – Burden sharing, stabilità del fianco meridionale dell’Alleanza e, in particolare, del bacino Mediterraneo, impegno in Iraq e Afghanistan, prossimo vertice Nato in programma a luglio.

Questi i principali temi al centro del colloquio che si è svolto ieri mattina, a Palazzo Baracchini, tra il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, e il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg.

Il colloquio, a cui ha preso parte anche il capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, è avvenuto in vista del prossimo NATO Summit a livello di capi di Stato e di Governo, con la partecipazione dei ministri della Difesa e degli Esteri, in programma a Bruxelles l’11 e 12 luglio.

“L’impegno della NATO deve porre attenzione al fianco Sud da dove provengono importanti sfide per l’Alleanza, a partire dal terrorismo” ha detto Trenta durante il colloquio con Stolteberg.

Nel confermare l’impegno nei confronti dell’Alleanza, il ministro ha ribadito la rilevanza delle capacità e delle contribuzioni operative garantite dal nostro Paese, nell’ottica di definire un più equilibrato e giusto apprezzamento della portata degli oneri complessivi sostenuti dall’Italia.

Altri temi sul tavolo, la missione Resolute Support in Afghanistan e l’impegno della Nato in Iraq.

Dal segretario generale della NATO sono giunti i ringraziamenti per il significativo ed eccellente lavoro svolto dai militari italiani nelle missioni internazionali.

L’incontro è avvenuto a pochi giorni di distanza dalla “ministeriale Nato” conclusasi venerdì scorso a Bruxelles. (m.r.e.f. – Inform)

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes