direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il ministro Alfano ricorda la tragedia di Arsia e ringrazia i connazionali nel mondo per l’impegno, la serietà e la loro passione

ITALIANI ALL’ESTERO

Il ministro Alfano ricorda la tragedia di Arsia e ringrazia i connazionali nel mondo  “per l’impegno, la serietà e la passione con la quale svolgono quotidianamente la propria attività lavorativa, a volte in condizioni avverse e anche fino al supremo sacrificio, contribuendo così a consolidare l’immagine dell’Italia nel mondo quale Paese degno del massimo rispetto”

“La Farnesina e la sua rete diplomatico-consolare sono da sempre al fianco degli italiani all’estero, sia nella quotidianità dei servizi consolari ordinari sia nell’immediatezza e urgenza delle situazioni di crisi”

 

ROMA – Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano, ha colto l’occasione dell’anniversario della tragedia di Arsia (Istria), il più grave incidente sul lavoro della storia d’Italia nel quale 78 anni fa persero la vita 185 minatori italiani, per indirizzare il suo messaggio di vicinanza e di ringraziamento ai connazionali all’estero per l’impegno e la dedizione con i quali quotidianamente svolgono la propria attività lavorativa anche in condizioni di particolare difficoltà.

“In questa triste ricorrenza, rivolgo il mio più sentito ringraziamento a tutti gli italiani all’estero per l’impegno, la serietà e la passione con la quale svolgono quotidianamente la propria attività lavorativa, a volte in condizioni avverse e anche fino al supremo sacrificio, contribuendo così a consolidare l’immagine dell’Italia nel mondo quale Paese degno del massimo rispetto. Il lavoro e l’occupazione, che ogni Governo deve strenuamente impegnarsi a promuovere e a tutelare, costituiscono le fondamenta della crescita e del progresso. La Farnesina e la sua rete diplomatico-consolare sono da sempre al fianco degli italiani all’estero, sia nella quotidianità dei servizi consolari ordinari sia nell’immediatezza e urgenza delle situazioni di crisi”. (Inform)

 

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes