direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 12 ottobre all’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo il recital pianistico con il giovane talento Elia Cecino

CONCERTI

Il pianista eseguirà opere di L. van Beethoven, F. Mendelssohn, N. Rota e F. Liszt

 

AMBURGO – Alle ore 19 di giovedì 12 ottobre presso l’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo avrà luogo il recital del giovane pianista Elia Cecino che eseguirà opere di L. van Beethoven, F. Mendelssohn, N. Rota e F. Liszt.

Elia Cecino, 15 anni, suona il pianoforte dall’età di 8 anni sotto la guida di Maddalena De Facci. Oltre agli studi di pianoforte, ha studiato con grande successo nei corsi pre-universitari presso il Conservatorio “B. Moderna“ di Cesena e frequenta alcuni master class. A soli quindici anni è vincitore di numerosi primi premi in concorsi nazionali e internazionali.

Nel 2016 ha vinto il Gran Premio IBLA, concorso dedicato alla musica classica che si svolge ogni anno a Ragusa, e, nel maggio del 2017, è stato invitato a suonare presso la Carnegie Hall di New York. Negli ultimi due anni, si è esibito in numerose sale da concerto e in numerosi festival in Italia. Allo studio del repertorio solitstico, Elia ha sempre affiancato un’intensa attività cameristica.

Per il suo concerto ad Amburgo, il giovane pianista eseguirà brani di Beethoven e Mendelssohn, la “Fantasia in sol“ di Nino Rota, il compositore italiano noto soprattutto per le sue musiche da film, e i tre “Sonetti di Petrarca“ dall‘opera di Liszt  “Années de pèlerinage“. In programma anche l’esecuzione di Cecino della seconda Mazurka dell’amico e collaboratore Pier Adolfo Tirindelli, dopo la revisione di Liszt. (Inform)

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes