direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

I militari italiani lasciano la diga di Mosul

MISSIONE IN IRAQ

Cerimonia di passaggio di consegne tra le Forze Armate italiane e quelle statunitensi alla guida della Task Force Praesidium

MOSUL – Si è svolta il 1° marzo la cerimonia di passaggio di consegne tra le Forze Armate italiane e quelle statunitensi alla guida della Task Force Praesidium nell’ambito della Missione in Iraq.

All’evento hanno partecipato l’Ambasciatore d’Italia in Iraq Bruno Antonio Pasquino e il Generale di Brigata Nicola Terzano, comandante del Contingente nazionale e direttore dell’addestramento della Coalizione in Iraq.

Il Tenente Colonnello Vincenzo Leone, comandante di Battaglione del 187° Reggimento Paracadutisti “Folgore”, ha ceduto le consegne al Capitano Joseph A. Kinsey, comandante della Batteria Charlie del 1° Battaglione del 161° Reggimento dell’Esercito degli Stati Uniti, con una calorosa stretta di mano.

Durante gli interventi delle autorità italiane è emerso il ringraziamento per lo straordinario lavoro di integrazione con le forze di sicurezza irachene conseguendo risultati eccellenti sotto il profilo della sicurezza, della stabilizzazione dell’area e del supporto necessario al regolare sviluppo dei lavori di consolidamento della diga di Mosul.

A seguito dell’aggiudicazione dei lavori di messa in sicurezza della diga di Mosul da parte di una ditta italiana, il Governo decise di schierare una Task Force a protezione della diga e del personale della ditta. Tale contributo avvenne in accordo con le autorità irachene. La diga è un’infrastruttura di rilievo strategico per l’Iraq e serve all’approvvigionamento di acqua di centinaia di migliaia di persone che abitano nelle regioni circostanti. Un suo cedimento avrebbe messo in grave pericolo le vite di queste persone, e compromesso lo sviluppo e l’economia di tutta l’area, oltre a causare un grave danno ambientale.

La Task Force Praesidium in missione in Iraq è nata nel 2016 dopo l’aggiudicazione dei lavori di messa in sicurezza della diga di Mosul da parte della società italiana Trevi S.p.A.

Negli anni diversi sono stati i contingenti, reparti e comandanti che si sono alternati nell’alimentazione della Task Force: 6° Reggimento Bersaglieri – Col. Piccirillo – dal 21.09.2016 al 24.02.2017; 1° Reggimento Bersaglieri – Col. Iorio – dal 25.02.2017 al 13.08.2017; 3° Reggimento Alpini – Col. Piasente – dal 14.08.2017 al 14.02.2018; 151° Reggimento Fanteria – Col. Settesoldi – dal 15.02.2018 al 22.07.2018; 82° Reggimento Fanteria – Ten. Col. Carbonetti – dal 23.07.2018 al 25.12.2018; 187° Reggimento Paracadutisti – Ten. Col. Leone – dal 26.12.2018 al 28.02.2019. (Ten. Col. Vincenzo Legrottaglie/Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes