direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Gli eventi organizzati a Ankara, Istanbul e Izmir in occasione della XVIII edizione della Settimana della Lingua italiana nel mondo

LINGUA E CULTURA ITALIANA

Segnalati dall’Ambasciata d’Italia in Turchia, dal 15 al 21 ottobre

 

ANKARA – L’Ambasciata d’Italia ad Ankara organizza e promuove una serie di eventi culturali che si terranno ad Ankara, Istanbul e Izmir in occasione della XVIII edizione della “Settimana della Lingua italiana” in programma dal 15 al 21 ottobre sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica italiana e che quest’anno è dedicata al tema “L’italiano e la rete, le reti per l’italiano”.

Ad Ankara il primo appuntamento è previsto il 15 ottobre presso la Facoltà di italianistica della locale Università con una conferenza sull’evoluzione della lingua italiana nel web dal titolo “In principio era un dialogo: verso uno stile dialogico-promozionale nel web”, curata dalla Prof.ssa Giuliana Fiorentino, professore associato di Linguistica Generale presso l’Università del Molise. A seguire l’inaugurazione della mostra dal titolo “Reti di parole” realizzata dagli studenti dell’Istituto Europeo di Design (Ied) che hanno interpretato il tema della settimana utilizzando una lista di parole selezionate dall’Accademia della Crusca e dalla Società Dante Alighieri legate ai diversi settori della cultura italiana e del Made in Italy.

In occasione della Settimana anche il Consolato d’Italia a Izmir ha in programma una serie di eventi di promozione, a partire dal 15 ottobre con un incontro con gli alunni della scuola primaria e dell’infanzia italiana e con i loro genitori e parenti, per presentare i vantaggi di conoscere l’italiano fin dalla tenera età e innovative modalità interattive per imparare i primi rudimenti della nostra lingua. A tal fine verrà presentata l’app “ItaliAmo’’, utile strumento di primo apprendimento. L’ incontro è organizzato in collaborazione con il Comites.

L’Università di Ankara ospiterà poi martedì 16 ottobre la conferenza della Dott.ssa Antonella Elia dal titolo “L’italiano in digit@le: Il CyberItaliano e la Comunicazione in Rete”. L’intervento, che si concentrerà sull’analisi linguistica dell’“Italiano Scritto-Trasmesso” nei nuovi media, prevede anche un’attività interattiva con gli studenti “via mobile”. Lo stesso giorno il Consolato d’Italia a Izmir ha organizzato, in collaborazione con la Izmir University of Economics, un evento che vedrà di nuovo protagonista la professoressa Giuliana Fiorentino e la sua conferenza sul tema della settimana.

Nella mattinata di mercoledì 17 ottobre presso il dipartimento di italianistica dell’Università di Ankara sono previsti seminari su Dante e Petrarca tenuti dal Dott. Paolo Rigo e dal Prof. Marco Ariani dell’Università Roma Tre. Alle ore 19 dello stesso giorno, Casa Italia ospiterà invece il seminario “L’italiano e la rete: la lingua del Sì e le altre lingue” a cura della Dott.ssa Anna Frigioni che in seguito illustrerà l’app “ItaliAmo” realizzata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in collaborazione con Ied e Ovosodo. A seguire verranno inaugurate la nuova biblioteca di Casa Italia e la mostra di fotografia pittorica “Manipolazioni” a cura di Roberto Giobbi. Ancora mercoledì 17 il Consolato d’Italia a Izmir incontrerà, in collaborazione con l’Associazione di amicizia italiana, gli studenti di alcuni licei per presentare loro le opportunità dell’apprendimento dell’italiano, mentre l’Istituto Italiano di Cultura ad Istanbul ospiterà presso il Teatro della Casa d’Italia “La stampa italiana e l’Italiano digitale”, conferenza a cura della Prof.ssa Giuliana Fiorentino.

Giovedì 18 ottobre presso l’Università di Ankara si terrà la “Giornata del lettore” a cura della Dott.ssa Anna Frigioni che terrà un seminario su “L’italiano e la rete: cambiamenti e novità”. Presso l’Università di Cappadocia di Ürgüp (Nevşehir) si terrà invece il Seminario “L’Italia tra Medioevo e modernità: politica e realismo in Dante, Petrarca e Boccaccio” a cura del Dott. Paolo Rigo e del Prof. Marco Ariani.

La settimana si concluderà giovedì 18 ottobre con la proiezione del film “Scusate se esisto!” di Riccardo Milani presso l’Associazione dei laureati dell’Università Tecnica del Medio Oriente a Visnelik. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes