direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Gioventù Italiana, una garanzia per l’Europa”, il 5 e il 6 novembre a Roma

SEMESTRE DI PRESIDENZA ITALIANA UE

L’Agenzia Nazionale per i Giovani chiama a raccolta 200 giovani, associazioni, enti locali, gruppi informali di tutta Italia per dare spazio e voce alle loro idee

 

 

ROMA – Nell’ambito del Semestre Europeo di Presidenza italiana l’Agenzia Nazionale per i Giovani organizza a Roma, il 5 e 6 novembre, presso la Sala del Tempio di Adriano, (messo a disposizione dalla Camera di Commercio di Roma), l’iniziativa “Gioventù Italiana, una garanzia per l’Europa” che chiama a raccolta più di 200 giovani, associazioni, enti locali, gruppi informali di tutta Italia per dare spazio e voce alle loro idee.

L’Agenzia, aperta al confronto costante con le nuove generazioni, ha organizzato un momento di condivisione di proposte progettuali nell’ambito del capitolo Gioventù di Erasmus+ a cui i ragazzi hanno lavorato nel corso del mese di ottobre.

L’evento si pone l’obiettivo di puntare i riflettori sugli strumenti messi a disposizione dall’Europa, come Erasmus+ e Garanzia Giovani, utili a supportare le giovani generazioni ad acquisire conoscenze e competenze spendibili nel mercato del lavoro.

I lavori delle due giornate, che hanno l’obiettivo di stimolare lo scambio di idee, buone prassi e sinergie tra le nuove generazioni, il territorio e le istituzioni, saranno aperti da: direttore generale dell’Ang Giacomo D’Arrigo,   capo dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale Cons. Calogero Mauceri,  sottosegretario con delega agli Affari Europei Sandro Gozi, direttrice della Direzione Gioventù e Sport della Commissione Europea Chiara Gariazzo, presidente della Commissione Lavoro della Camera dei deputati Cesare Damiano, e Bruno  Busacca responsabile delle segreteria Tecnica del Ministro del Lavoro per fare un punto su Garanzia Giovani.

A moderare i loro interventi Paolo Migliavacca di Vita che presenterà anche alcuni testimonial che, nella passata programmazione, hanno beneficiato delle risorse dei programmi europei e ne metteranno in luce le ricadute in termini personali ed occupazionali.

I veri protagonisti della due giorni romana saranno quindi i ragazzi che, nel tempo massimo di 10 minuti per gruppo (totale 15 gruppi) nel corso della giornata del 6 novembre – moderata daFederico Taddia di Radio24 – presenteranno,  le loro proposte progettuali di fronte ad una giuria e al  sottosegretario del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega alla Gioventù on. Luigi Bobba e ad un ospite d’eccezione, don Luigi Ciotti, presidente dell’Associazione Libera, esempio di impegno civile e partecipazione attiva per le nuove generazioni. Verrà quindi premiato, alla presenza dell’on. Silvia Costa, il miglior progetto al quale sarà dato ampio spazio di visibilità per valorizzare il protagonismo giovanile e la partecipazione attiva delle nuove generazioni.

All’interno delle due giornate è previsto anche il saluto del ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti.

L’iniziativa sarà in diretta streaming sul sito www.agenziagiovani.it   e www.gioventu.org   ed in diretta Twitter #GioventuItaliana #Ang. Media partner : Vita, Mtv, Radio24. (Per il programma si veda http://www.agenziagiovani.it/agenda/2014/11/05/giovent%C3%B9-italiana.aspx (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes