direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Francesco Giacobbe (Pd) : “Il ruolo rivestito dal Comitato in questi anni è stato di fondamentale importanza sia per il Parlamento che per le nostre comunità all’estero”

SENATO DELLA REPUBBLICA

No dall’Assemblea alla mozione del Pd per l’istituzione del Comitato per le Questioni degli Italiani all’Estero

ROMA – L’Assemblea del  Senato ha respinto mozione Pd per istituire il Comitato per le Questioni degli Italiani all’Estero a Palazzo Madama.

“La mozione che avrebbe istituito anche in questa legislatura al Senato il C.Q.I.E. è stata bocciata spiega il promotore , sen. Francesco Giacobbe (circoscrizione Estero-rip.Africa,Asia,Oceania, Antartide) . Strana vicenda questa – commenta – , una mozione che aveva ricevuto fin dall’inizio l’appoggio di tutti i Gruppi parlamentari tranne la Lega, calendarizzata con procedura di urgenza perché aveva raccolto oltre un terzo delle firme dei membri del Senato, oggi finalmente calendarizzata, ha visto il ritiro delle firme da parte dei senatori del M5S e successivamente bocciata in Aula”.

Il sen. Giacobbe intervenuto in Aula ha sottolineato come questa sia una “vicenda paradossale”: “Un C.Q.I.E. formato alla Camera dei Deputati pienamente operativo con il collega della Lega eletto all’estero alla Presidenza e viceversa al Senato la Lega non firma la mozione”.

Giacobbe sottolinea inoltre come a tutt’oggi siano tanti i temi di attualità sul tappeto che rischiano di non essere approfonditi senza questo specifico organo istituzionale.  Il senatore Pd ha ricordato che “il ruolo rivestito dal Comitato, da sempre costituito al Senato, in questi anni è stato di fondamentale importanza sia per il Parlamento che per le nostre comunità all’estero. Sono stati acquisiti – ha sottolineato – elementi conoscitivi su problematiche e aspettative valutando come contribuire alla loro soluzione con interventi normativi e contatti con istituzioni italiane ed autorità straniere”. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes