direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Francesco Giacobbe (Pd) alla Consulta dei calabresi nel mondo sulle nuove migrazioni e gli interscambi commerciali

ITALIANI ALL’ESTERO

 

 

ROMA – Il sen. Francesco Giacobbe (Pd)  ha partecipato alla Consulta dei calabresi nel mondo in corso i questi giorni in Calabria.

Le nuove migrazioni e gli interscambi commerciali sono stati oggetto dell’intervento del parlamentare eletto nella circoscrizione Estero-rip.Africa,Asia,Oceania, Antartide.

“Voglio parlare di migrazioni e non di emigrazione: si tratta infatti di migliaia di giovani professionisti che, contrariamente all’emigrazione storica, non si spostano all’estero per risiedere nello stesso posto in maniera stabile”, ha detto Giacobbe. “Inoltre, – ha proseguito il senatore – i nuovi migranti, tenderanno a spostarsi da un posto ad un altro inseguendo cicli economici e nuove possibilità. Per definizione, questi nuovi migranti hanno esigenze diverse di tutti noi. Non fanno comunità stabile, spesso non sono coperti da un sistema previdenziale, con molta probabilità rientreranno in Italia, magari a 60 anni, dopo aver smesso di lavorare. Io penso che la Consulta non possa ignorare questi nuovi fenomeni e le esigenze nuove e diverse che li accompagnano”.

Per quanto riguarda gli interscambi, “l’Italia ed in particolare le regioni meridionali secondo me hanno un enorme vantaggio nel mondo: un vastissimo network di persone di origine italiana, figli e nipoti degli italiani nel mondo che occupano ruoli importanti nei centri decisionali delle società in cui vivono.  Si tratta di politici, accademici, operatori economici, professionisti, dirigenti aziendali, artisti, e questi hanno un profondo amore per le loro origini, e da questo l’Italia e tutti noi possiamo trarne vantaggio per promuovere un vero interscambio culturale ed economico”.

Queste le parole del sen. Giacobbe come spunto “per maggiori riflessioni e organizzazione delle prossime attività della Consulta”.(Inform)

 

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes