direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Francesca La Marca (Pd) : Continuano i contatti con il Governo del Québec in vista della conclusione dell’accordo sulle patenti di guida

ITALIA-CANADA

 

ROMA – “Continuo a monitorare l’evoluzione dei rapporti tra i nostri rappresentanti diplomatici e consolari e le autorità canadesi sugli accordi per il reciproco riconoscimento delle patenti di guida dei cittadini dei due Paesi”. Così Francesca La Marca, deputata del Pd eletta nella circoscrizione Estero-ripartizione Nord e Centro America, ricordando che “con la firma dell’accordo quadro tra Italia e Canada, avvenuta nello scorso anno (marzo 2017), si sono poste le basi sia per la definizione delle intese tecniche che per i successivi accordi con le Province canadesi”.

“Tali accordi sono necessari – spiega l’on. La Marca – per passare alla fase operativa in quanto le stesse Province sono titolari della materia relativa alla locomozione. In particolare, il dialogo è molto avanzato con la Provincia del Québec, che dovrebbe fare da apripista alle intese con le altre province. Dopo un’ulteriore proposta di tabelle di equipollenza avanzata dal Ministero dei Trasporti italiano tramite quello degli Esteri al Governo del Québec, si è in attesa della risposta, ormai imminente, del competente Ministero quebbecchese, che dovrebbe essere quella risolutiva”

“Ringrazio il Console Rusconi per l’impegno che sta profondendo su questa questione e ricordo che le attese dei connazionali e degli stessi canadesi residenti in Italia sono numerose e di lunga durata. Sicché è augurabile che si giunga al più presto a concludere questo importante passaggio, in vista dell’apertura delle trattative con le altre Province canadesi nelle quali è più consistente la presenza di comunità italiane. In ogni caso, sarà mio compito continuare ad esercitare tutte le pressioni del caso per sollecitare la firma dell’intesa tecnica con il Québec e l’implementazione dell’Accordo-quadro Italia Canada. Non mancherò – assicura infine La Marca – di tenere aggiornati i connazionali e i cittadini canadesi interessati delle novità che si dovessero presentare”.(Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes