direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Festa delle Forze Armate nel Centenario dalla fine della Grande Guerra

COMMEMORAZIONI

All’Ambasciata d’Italia a Londra

LONDRA – Il 2018 è l’anno in cui ricorre il centenario dell’epilogo della Grande Guerra. Sono stati innumerevoli gli eventi organizzati in Gran Bretagna e specialmente nei luoghi emblematici della memoria per valorizzare la storia e per recuperare i ricordi che sono invece parte edificante delle nostre generazioni passate. Come ha detto il Ministro della Difesa Trenta, il 4 Novembre a Trieste, dove in Piazza Unità d’Italia erano schierati militari di Esercito, Marina, Aeronautica, Carabinieri e Guardia di Finanza “Quanto accaduto cento anni fa deve costituire monito per il futuro perché l’incubo della guerra non sbiadisca mai dalle nostre menti, nella consapevolezza che molti sono i pericoli che attualmente incombono sulla sicurezza dell’intera comunità internazionale. Oggi la pace non è un bene scontato che possiamo permetterci di dare per acquisito, ma è qualcosa che va costruito e preservato ogni giorno”. Poi riferendosi alle Forze Armate Italiane ha aggiunto, “Un profondo ringraziamento alle nostre Forze Armate che oggi come all’ora, in queste ore, seppure in modi diversi, stanno soccorrendo migliaia di famiglie isolate, adoperandosi attivamente affinché sia fatto tutto il possibile per preservare il nostro Paese dalla violenza delle piogge e del maltempo. Le nostre Forze Armate con la loro opera testimoniano di essere la spina dorsale di questo Paese”.

Molto significativo è stato l’evento che si è tenuto presso l’Ambasciata d’Italia a Londra martedì 6 Novembre, dove l’Ambasciatore Raffaele Trombetta e l’Addetto per la Difesa Generale Giovanni Gagliano hanno ospitato oltre a diverse personalità del Ministero della Difesa britannico, gli Addetti Militari di numerose rappresentanze diplomatiche presenti a Londra, il personale italiano delle Forze Armate in servizio nel Regno Unito nonché una nutrita rappresentanza della comunità italiana in UK.

Tutti, con la loro partecipazione, hanno contribuito a dare alle commemorazioni i giusti valori, risvegliando e rinvigorendo il ricordo di un evento che ha segnato tragicamente il continente Europeo, lasciandoci come primo insegnamento che non c’è un’alternativa alla fratellanza fra Paesi che vivono la stessa cultura e che hanno maturato, sull’esperienza di secoli di guerra, la consapevolezza di dover vivere in pace ed operare in sinergia, per costruire un futuro di sicurezza.

Tra gli ospiti il Sottosegretario di Stato per la Difesa Rt Hon Earl Howe e del Sottosegretario di Stato delle Forze Armate Rt Hon Mark Lancaster TD MP, a conferma degli ottimi rapporti in atto tra la Difesa Italiana e quella Britannica.

In tale occasione e proprio a rimarcare le origini di una tale forte legame tra le forze Armate Italiane e quelle britanniche, è stata allestita l’esposizione dei pannelli della mostra “Storming the skies. The Saga of Italian front: unconventional aspects of a war”, promossa dal Comune di Vittorio Veneto in collaborazione con l’ufficio storico dell’Esercito Italiano – presente per l’occasione una rappresentanza della giunta comunale di Vittorio Veneto guidata dal Sindaco Roberto Tonon. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes