direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

EXPORT 360° – 80 partecipanti in rappresentanza del tessuto imprenditoriale del centro-sud Italia

INTERNAZIONALIZZAZIONE

Promosso da Ice-agenzia e Sace Simest

SALERNO – Il progetto “Export 360°”, promosso da ICE-Agenzia e SACE SIMEST, ha aperto presso Confindustria Salerno il ciclo di incontri specialistici di alta formazione, che si concluderà nel 2019.

Il percorso è destinato alle Pmi che intendono sviluppare le proprie attività sui mercati esteri e che potranno accrescere le proprie competenze in termini di internazionalizzazione, sviluppando il business ed evitando i rischi dell’export-fai-da-te.

Presenti in aula 80 partecipanti in rappresentanza del tessuto imprenditoriale del centro-sud Italia, appartenenti a diversi settori merceologici (Agroalimentare, Meccanica, Edilizia, ICT, Moda e Ambiente).

Si tratta di un progetto integrato di alta formazione manageriale, che si avvale della partnership tra i principali attori che guidano l’internazionalizzazione delle aziende italiane: ICE-Agenzia e SACE SIMEST, per la prima volta insieme nell’erogazione di servizi formativi alle imprese, con l’obiettivo di fornire un’ampia e completa panoramica sulle opportunità e le modalità operative nei mercati più promettenti.

L’elemento innovativo del progetto è quello di offrire alle aziende una formazione specialistica ad ampio spettro in materia di internazionalizzazione, grazie al contributo qualificato dei partner coinvolti.

Il percorso formativo, in programma oggi a Salerno, continua con una seconda giornata dedicata alla formazione in aula seguita da una sessione pomeridiana di incontri individuali con esperti ICE-Agenzia e SACE SIMEST.

Il ciclo si concluderà il 6 dicembre pv, con un Focus di approfondimento dedicato a mercati target presso Confindustria Salerno. In particolare, saranno in collegamento gli Uffici della rete estera dell’ICE-Agenzia e SACE SIMEST per il mercato degli Emirati Arabi Uniti e degli Stati Uniti.

“Confindustria Salerno è lieta di ospitare iniziative così importanti per le aziende del territorio. – afferma Nicola Scafuro, Vicepresidente Confindustria Salerno delegato all’internazionalizzazione – Da sempre riteniamo l’internazionalizzazione un asset strategico per la crescita delle imprese. Per tale ragione, negli anni, abbiamo implementato una serie di azioni, info-formative e promozionali finalizzate ad assistere ed accompagnare le aziende nei percorsi di internazionalizzazione. In questo modo – anche attraverso le azioni di accompagnamento messe in campo con la nostra società di servizi Assindustria Salerno Service –   intendiamo fornire un supporto concreto soprattutto alle Pmi che non sono strutturate al loro interno con figure professionali specifiche ma che, più di tutte, hanno necessità di sviluppare competenze e conoscenze strategico-operative per approcciare i mercati internazionali”.

“Abbiamo deciso di partire dal Sud e in particolare da Salerno per lanciare questo nuovo prodotto formativo. ICE e SACE SIMEST hanno l’obiettivo di fornire strumenti e competenze a 360° in materia di internazionalizzazione alle imprese di questo territorio che, storicamente, ha una lunga tradizione in termini di export – afferma Adele Massi, Dirigente dell’Ufficio Servizi Formativi – tale iniziativa si aggiunge alle altre 12 previste tra fine 2018 e inizio 2019, promosse da ICE-Agenzia nel più ampio programma dedicato alle Regioni del Sud, sui temi dell’internazionalizzazione, dove nell’ultimo triennio sono state affiancate oltre 3000 aziende”. “Con questa iniziativa pilota SACE SIMEST e ICE-Agenzia mettono a sistema le loro rispettive expertise a vantaggio delle PMI italiane.

L’incidenza dell’export meridionale sul valore dell’export Italia ad oggi è ancora contenuto. Basti pensare che nel 2017 la crescita dell’export per le regioni del Sud si è attestata solo attorno al +2,8% rispetto al +29,4% dell’aria insulare, del 7% delle Regioni del Nord. Non è quindi un caso che si è deciso di partire da Salerno come prima tappa.

Export 360° è la prima di una serie di iniziative promosse da SACE SIMEST nell’ambito di Education to Export, il nuovo programma del Polo pensato per accompagnare le PMI nel loro percorso di sviluppo e crescita all’estero, attraverso interventi mirati di formazione specialistica sul territorio e customer journey digitali” afferma Mariangela Siciliano, Responsabile Education to Export & Shared Value. Il ciclo di incontri continua con la seconda tappa del progetto che si terrà a Bologna, il 13 e 14 novembre. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes