direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Efasce-Pordenonesi nel mondo: I nostri progetti Young Adults, Ri-Scoprire il Friuli

ASSOCIAZIONI

 

PORDENONE – Molteplici le attività svolte dai due gruppi in queste due settimane. Alcune in comune altre, più specifiche, per gruppi separati. Per esempio, per il gruppo Young Adults, in buona parte composto da giovani laureandi o neolaureati in diverse discipline, sono state organizzate alcune visite a realtà produttive della Zipr, la zona industriale di Ponterosso (presentazione del consorzio, della mensa aziendale, dell’impianto di fitodepurazione e della cooperativa sociale Futura) e alla cantina sociale di Casarsa della Delizia. Altre attività come la visita ai municipi di Pordenone e Cordenons e l’escursione alla diga del Vajont sono state effettuate assieme così come la partecipazione ai tre intensi giorni di incontri, dibattiti, convegni, opera in piazza, messa domenicale e pranzo sociale il 28, 29 e 30 luglio tra villa Manin di Passariano, San Vito al Tagliamento e Valvasone.

In luce diversi giovani discendenti dei corregionali

Il soggiorno culturale a favore dei giovani discendenti dei corregionali all’estero denominato Young Adults che quest’anno ha visto la partecipazione di 14 giovani, è il nostro fiore all’occhiello ed ha assunto una funzione strategica per il nostro Ente, l’Efasce.Nel corso di questi soggiorni, infatti, si mettono in luce ogni anno diversi giovani che, una volta rientrati nel loro paese, assumono ruoli dirigenziali nel Segretariato di riferimento o promuovono in qualche caso l’apertura di nuovi Segretariati.Di fondamentale importanza, inoltre, la presenza di 5 stagisti, studenti del Liceo Leopardi Majorana di Pordenone, che coadiuvano la responsabile del progetto, Albarosa Catelan, come mediatori culturali attivi, favorendo legami ancora più intensi fra i giovani corregionali e il territorio.

Terra d’origine, giovani discendenti alla scoperta

Iniziato lo scorso anno in via sperimentale, questo nuovo progetto denominato Ri-Scoprire il Friuli è rivolto agli anziani emigranti e ai loro giovanissimi discendenti a cui si è voluto offrire l’opportunità di scoprire, accompagnati dai loro progenitori, la propria terra di origine che spesso conoscono solo attraverso i racconti dei loro nonni.Questa iniziativa, a cui quest’anno hanno aderito 7 nuclei familiari per un totale di 22 partecipanti, ha ottenuto subito un immediato successo grazie anche alla professionalità di Simonetta De Paoli, a cui è stato affidato l’incarico di seguire i partecipanti, che ha saputo interpretare al meglio lo spirito di questo progetto.

Grazie a: Regione Fvg, Fondazione Friuli, Comuni di Pordenone e Cordenons

I soggiorni culturali Young Adults e Ri-Scoprire il Friuli sono anelli fondamentali di congiunzione che legano i nostri corregionali all’estero con la loro terra di origine e vengono ogni anno sviluppati e aggiornati in piena sintonia con la Regione Friuli Venezia Giulia e condivisi con la Fondazione Friuli e i comuni di Pordenone e Cordenons.Enti che da molti anni ci sostengono finanziariamente e seguono con interesse le attività dell’Efasce partecipando attivamente alla stesura e alla realizzazione dei progetti. (Pagina Pordenonesi del 13 agosto/Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes