direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Educazione alimentare e cultura del Gusto. I primi due eventi a Francoforte

SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL MONDO

Ciclo di iniziative promosse dal Consolato Generale d’Italia

 

Il 13 e il 14 novembre incontri con la prof.ssa Stefania Ruggeri (CREA di Roma)

 

FRANCOFORTE SUL MENO (Germania) – Si apre a Francoforte con un doppio evento il ciclo di iniziative ideate e pensate dal Consolato Generale d’Italia a Francoforte e collegate alla IV Settimana della cucina italiana nel mondo. Prendendo spunto dal tema annuale, che tocca le importanti questioni dell’educazione alimentare e della cultura del gusto, il 13 e 14 novembre sarà ospite a Francoforte la prof.ssa Stefania Ruggeri, nutrizionista e ricercatrice del CREA di Roma, centro di ricerca dell’agroalimentare italiano, con un settore dedicato proprio ad alimentazione e nutrizione. Il 13 novembre, alle ore 19:00, in Sala Europa (Kettenhofweg,1) si terrà l’incontro su “ La scienza nel piatto: cosa sapere e come orientarsi nel mondo della (dis)informazione alimentare”.

Viviamo oramai immersi in un mondo fatto di cibo e di notizie sul cibo: i programmi televisivi con chef e gare di cucina, i racconti dei food blogger, le innumerevoli foto postate sui social e le immancabili news sulle più importanti testate  giornalistiche, che ci informano sui risultati “stravolgenti” dell’ultima ricerca scientifica. E poi, i veri e i falsi nutrizionisti che  propongono  la loro nuova dieta miracolosa, panacea di tutti i nostri mali, che ci salverà da tutte le malattie e ci farà vivere  più a lungo. Le notizie, le informazioni che riceviamo oggi sono tante, troppe e  spesso, purtroppo anche contrastanti tra loro. Non sappiamo più davvero che pesci prendere. Tuttavia, anche se non siamo scienziati e nutrizionisti, abbiamo qualche possibilità per riuscire ad orientarci in questo mondo della (dis)informazione alimentare: distinguere una notizia “vera” da una falsa, riconoscere le fonti attendibili e capire se il risultato di una ricerca  scientifica  può  davvero diventare una nostra nuova abitudine alimentare  quotidiana. Questo è lo scopo della serata.

Il giorno dopo, 14 novembre, invece la professoressa Ruggeri incontrerà gli studenti delle classi bilingui del liceo italo-tedesco Freiherr vom Stein e della Scuola Europea per parlare con loro di “Cibi, diete ed integratori: tutte le bugie e le verità” per una corretta alimentazione in età scolastica ed adolescenziale: perché la corretta alimentazione in adolescenza si crea attraverso una buona educazione e conoscenza degli alimenti e dei loro effetti sull’organismo; perché nutrirsi non è solo un atto biologico. (Michele Santoriello/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform/a> | Designed by ComunicazioneInform