direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Due giovani talenti italiani: da Basilea al palco del Moncalieri Jazz Festival

ITALIANI ALL’ESTERO

Con la collaborazione del Comites e del Consolato d’Italia a Basilea

BASILEA (Svizzera) – Una sinergia senza dubbio istituzionale, ma altresì brillante e positiva tra il Consolato d’Italia in Basilea, il Comites e l’Associazione Moncalieri Jazz festival, che porterà due giovani talenti italiani a partecipare alla XXII edizione del JazzFestival di Moncalieri.

Grazie all’attenzione verso i musicisti emergenti del Direttore Artistico del Festival, il maestro Ugo Viola, due giovani artisti italiani, Giovanni Vicari e Francesca Gaza, stabilitisi a Basilea per approfondire il proprio percorso formativo al Jazz Campus, avranno l’occasione di esibirsi all’interno di un festival di riconosciuta importanza che ogni anno si arricchisce di contenuti e presenze di fama internazionale come Albert Hera, Paolo Fresu, James Senese, Emanuele Cisi e molti altri.

I due giovani musicisti, suoneranno, in formazione con altri due allievi del Jazz Campus di Basilea, domani 9 novembre nella magica cornice del Castello Reale di Moncalieri, in apertura del concerto del grande jazzista Emanuele Cisi.

“Un’occasione unica e di grande importanza  – è detto in una nota del Comites di Basilea – a cui insieme al Console d’Italia Pietro Maria Paolucci, musicista anche lui, e alla nostra Presidente Nella Sempio, siamo felici di aver contribuito.

La partecipazione al Moncalieri Jazz Festival dei due giovani artisti italiani era stata annunciata il 5 ottobre scorso durante la prima edizione dei ‘Giovani Talenti Italiani in Svizzera’ organizzata dal gruppo GIR, a cui vanno i nostri sentiti ringraziamenti per aver contribuito, tra le altre cose, a rendere possibile questa preziosa collaborazione.

Un’ulteriore conferma questa che dimostra come il puntare sulle nostre giovani eccellenze contribuisce tanto a far conoscere e apprezzare il nostro grande patrimonio artistico-culturale all’estero quanto a creare reti e collaborazioni internazionali che arricchiscono non solo i nostri giovani talenti e la loro arte, ma la nostra stessa immagine e cultura nazionale agli occhi del mondo.

A Giovanni e Francesca e agli altri musicisti dell’Ibraelia Quarter – conclude la nota del Comites – il nostro più sincero augurio per l’importante esibizione che li attende”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform/a> | Designed by ComunicazioneInform