direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Di Biagio sull’articolo del ‘Il sole 24 ore” che alla luce dei risultati del 17 aprile si interroga sull’utilità dei Comites

 

ITALIANI ALL’ESTERO

 

“Quella che è additata come ‘mancanza di interesse’ verso i Comites non è dovuta all’indifferenza dei connazionali ma all’assenza di condizioni che permettano loro di poter votare”

 

ROMA – “All’indomani del disastroso risultato delle elezioni dei Comites e dei leciti interrogativi che hanno posto, soprattutto se questi cominciano a popolare i media nazionali come in ultimo l’articolo di Chiellino su ‘Il sole 24 ore’, sarebbe fin troppo facile dire ‘l’avevamo detto’. Ma è proprio così”. lo dichiara in una nota il senatore di area Popolare Aldo Di Biagio,  eletto nella ripartizione Europa.

“Fin dallo scorso settembre – continua Di Biagio – avevamo detto che la configurazione della nuova disciplina in materia di rinnovo dei Comites rischiava di delegittimarne il ruolo, ma la realtà si è rivelata molto meno clemente delle nostre previsioni. Fin dalle prime battute avevamo posto il problema di garantire il più possibile la partecipazione proprio in ragione dell’importanza riconosciuta alle elezioni, ma la palese mancanza di dialogo e di confronto tra le diverse voci ha decretato uno schiacciamento dell’interesse particolare sulla legittima visione generale della questione”.

Per Di Biagio inoltre questo approccio alla questione ha portato a “procedure a dir poco complicate, come è sottolineato tra le righe de ilSole24ore,  che hanno reso praticamente impossibile l’esercizio del diritto di voto”. “Ma ritengo – precisa il parlamentare della circoscrizione Estero – che ormai davanti alla palese debacle di aprile un bel mea culpa qualcuno dovrebbe farlo. Le valutazioni sulla dubbia utilità dei Comites sollevate da una testata autorevole come ‘Il sole 24 ore’ danno forma a quelli che erano i nostri più brutti ‘presagi’, perché veicolano chiaramente nell’opinione pubblica quell’immagine di rappresentanza degli italiani nel mondo che abbiamo sempre duramente combattuto. E la cosa che più deve far riflettere sta nel fatto che quella che è additata come ‘mancanza di interesse’ verso i Comites non è dovuta all’indifferenza dei connazionali ma all’assenza di condizioni che permettano loro di poter votare”. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes