direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Delegazione dell’Emilia-Romagna incontra il ministro per l’Intelligenza artificiale Omar Al Olama

EXPO DUBAI 2020

Assessore Costi: “Gettate le basi per una collaborazione con gli Emirati Arabi  su temi dell’Intelligenza artificiale, Big data”

DUBAI – Collaborazione in vista tra la Regione Emilia-Romagna e il Ministero dell’Intelligenza artificiale degli Emirati Arabi Uniti. L’IA, le eccellenze universitarie dell’Emilia-Romagna in materia di formazione e ricerca, il Tecnopolo, sono stati i temi al centro dell’incontro che si è svolto a Dubai tra la delegazione dell’Emilia-Romagna, condotta dall’assessore alle Attività produttive Palma Costi e all’Agricoltura Simona Caselli, e il ministro per l’Intelligenza artificiale degli Emirati Arabi uniti, Omar Al Olama, in vista dell’Expo che si svolgerà nella capitale araba nel 2020.

Erano presenti all’incontro anche il console Valentina Setta e il direttore di ICE Dubai Bruno Gianpaolo, le università regionali e due esperte in super calcolo Daniela Galletti del Cineca e la direttrice del Laboratorio nazionale Cini AIIS (Artificial Intelligence and Intelligent Systems) e docente dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Rita Cucchiara.

Il ministro e il suo staff sono simbolo della proiezione degli Emirati Arabi Uniti nel futuro e promotori della rivoluzione digitale. Gli Emirati stanno investendo ingenti risorse per garantire il passaggio del paese all’era digitale, con una visione di sviluppo sostenibile e di apertura a collaborazioni nei confronti di altri stati del Golfo e delle comunità scientifiche ed i talenti del mondo sulle tematiche di intelligenza artificiale, big data e Internet of Things (l’internet applicato agli oggetti).

“È stata l’occasione per presentare il nostro tecnopolo dedicato ai big data e al super calcolo- ha commentato l’assessore Palma Costi -, le eccellenze universitarie presenti in Emilia-Romagna in materia di formazione e ricerca e l’importanza di un tessuto imprenditoriale su settori manifatturieri all’ avanguardia, dove le nuove tecnologie sono realtà e lavorano start up innovative di altissimo contenuto scientifico. L’incontro ha permesso di condividere l’importanza della collaborazione tra la nostra rete regionale di alta tecnologia e gli Emirati, ed è stata l’occasione per invitare il ministro in Emilia-Romagna nel 2019, per stringere rapporti che possano permettere alla regione Emilia-Romagna di essere protagonista ad Expo Dubai 2020”.

La prof.ssa Cucchiara ha spiegato, in particolare il lavoro di alta qualità che si sta svolgendo a Modena sulla intelligenza artificiale e l’importanza del centro nazionale di cui è direttrice.

Tra l’altro è stato appena bandito il concorso internazionale per la progettazione del Padiglione Italia che, dal 20 ottobre 2020 al 10 aprile 2021, rappresenterà il nostro Paese all’Esposizione Universale. L’obiettivo del concorso è quello di dar vita a un Padiglione all’avanguardia sotto dal punto di vista innovativo, fortemente attrattivo nei confronti dei visitatori e in grado di esprimere una Italia contemporanea senza dimenticare l’ideale umanistico e lo stile di vita mediterraneo. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes