direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Decimo anniversario delle “Raccomandazioni di Bolzano” sulle Minoranze nazionali nelle relazioni inter istituzionali: nuove sfide e lezioni apprese

OSCE

Conferenza internazionale a Udine il 15 e il 16 luglio. Con il sostegno di Farnesina, Regione Friuli Venezia Giulia, Comune, Università di Udine e Associazione Mitteleuropa

 

 

UDINE – Il 16 luglio si svolgerà a Udine, Palazzo d’Aronco, una conferenza internazionale sul tema dei rapporti tra Stati in materia di minoranze, organizzata in occasione del decimo anniversario dell’adozione delle “Raccomandazioni di Bolzano/Bozen” che l’Organizzazione sulla sicurezza e cooperazione in Europa (Osce) aveva presentato nel 2008 come linee guida sul trattamento delle minoranze nazionali nei rapporti internazionali.

A dieci anni da quel documento, la conferenza metterà a fuoco le esperienze maturate e le migliori pratiche nei 57 Stati partecipanti all’Osce.

Avviato dall’alto commissario sulle minoranze nazionali dell’Osce Lamberto Zannier, l’evento si svolgerà con il sostegno del Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, che riveste il ruolo di presidenza di turno dell’Osce, della Regione Friuli Venezia Giulia, del Comune e dell’Università di Udine, e dell’Associazione Mitteleuropa.

Ad aprire i lavori della conferenza, alla quale interverranno numerosi ambasciatori e rappresentanti di Stati partecipanti all’Osce, membri di organizzazioni internazionali, esponenti del mondo accademico e della ricerca, sono l’alto commissario Zannier e il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga; dopo i saluti ufficiali è previsto un discorso introduttivo dell’ospite d’onore della conferenza, l’ex presidente sloveno Danilo Türk.

La conferenza sarà preceduta da una tavola rotonda tra esperti che si terrà il 15 luglio pomeriggio nei locali dell’Università e da un ricevimento in serata al Castello di Villalta, ove si esibirà la flautista udinese Luisa Sello, ben nota negli ambienti Osce per la sua iniziativa di promozione della pace attraverso un programma di concerti internazionali. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes