direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Dal 29 giugno al 6 luglio la XVII edizione dell’Ischia Film Festival

CINEMA

Al centro la sezione Scenari Campani, dedicata a cineasti, produzioni e location della regione

NAPOLI – Si svolgerà dal 29 giugno al 6 luglio la diciassettesima edizione dell’Ischia Film Festival, rassegna che avrà al suo centro la sezione Scenari Campani, dedicata a cineasti, produzioni e location della regione.

Verranno presentati documentari, corti e lungometraggi proposti dai direttori artistici del Festival Michelangelo Messina e Boris Sollazzo. Tra essi  il lavoro del regista napoletano, Riccardo Zinna, che fa raccontare la sua straordinaria vita a un attore torinese, Flavio Bucci. Un corto circuito, come spesso accade in una terra dove niente è scontato. Neanche i sogni, come quello di Antonio, il giovane protagonista di Un giorno all’improvviso, che vuole diventare calciatore. O quello di Carmela, che cerca di scappare da una realtà degradata affidando la sua vita a un diario. Megalie invece studia sodo, ma neanche questo basterà per guadagnarsi La gita raccontata da Salvatore Allocca nel suo cortometraggio dal ricchissimo palmares internazionale. Come quello di Pier Lorenzo Pisano, che con il suo Così in terra è stato selezionato nel programma della Cinefondation del Festival di Cannes. La Campania alla conquista del mondo, come Joe Esposito, protagonista di Il toro del Pallonetto di Luigi Barletta, così come immaginario è il mondo alla rovescia di In Her Shoes, distopia al femminile firmata da Maria Iovine.

In anteprima mondiale anche il cortometraggio Ogni nave ha bisogno di un porto, realizzato da Aldo Zappalà insieme agli studenti del master di cinema e tv dell’Università Suor Orsola Benincasa.

Di seguito i titoli in concorso per la sezione: Cafèsigaret (Italia, 2019) di Agostino Devastato; Così in terra (Italia, 2018) di Pier Lorenzo Pisano; Il diario di Carmela (Italia, 2018) Vincenzo Caiazzo; Dinosauri (Italia, 2018) di Carlo Guitto; Flavioh – Tributo a Flavio Bucci (Italia, 2018) di Riccardo Zinna; Un giorno all’improvviso (Italia, 2018) di Ciro D’Emilio; La gita (Italia, 2018) di Salvatore Allocca; In her shoes (Italia, 2019) di Maria Iovine; Ogni nave ha bisogno di un porto di Aldo Zappalà; O’ p’ nneon (Italia, 2018) di Mauro Di Rosa; Quelle brutte cose (Italia, 2018) di Loris Giuseppe Nese; Il toro del Pallonetto – La vera storia di Joe Esposito (Italia, 2018) di Luigi Barletta.

L’Ischia Film Festival è realizzato con il contributo della Direzione Generale Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Campania. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes