direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Da Torino alla Bosnia, per non dimenticare

VIAGGI DELLA MEMORIA

Organizzato dall’Aned

 

TORINO –Visitare i luoghi dell’orrore per riflettere, fare memoria e non dimenticare. È quanto si propone il viaggio culturale in Bosnia organizzato – dal 1° al 6 settembre – dalla sezione torinese dell’Associazione nazionale ex deportati politici nei campi nazisti (Aned).L’iniziativa dell’Aned è segnalata dal  Consiglio regionale del Piemonte . Il programma prevede tappe a Mostar, il cui ponte di pietra venne distrutto dal fuoco di un mortaio croato durante la guerra dell’ex Jugoslavia e ricostruito; Sarajevo, capitale della Bosnia Erzegovina, con visita guidata al Museo del tunnel dell’assedio; Tuzla, la “città del sale”; Banja Luka, capitale della Repubblica serba di Bosnia Erzegovina; Zagabria, capitale della Croazia, con sosta al Memoriale di Jasenovac, il più grande campo di concentramento costruito nei Balcani durante la Seconda guerra mondiale; Lubiana, capitale della Slovenia; Capodistria, il porto principale della Slovenia; Trieste, con visita alla Risiera di San Sabba, lager nazista utilizzato per il transito, la detenzione e l’eliminazione di un gran numero di detenuti, in prevalenza prigionieri politici ed ebrei.(ct/Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes