direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Come internet ha cambiato l’italiano della politica”, il 17 ottobre alla Libera Università di Bruxelles

GIORNATA DI STUDI

Un’iniziativa curata organizzata dal direttore dell’IIC, Paolo Grossi, in collaborazione con Stefania Ricciardi dell’Università di Bruxelles nell’ambito della Settimana della Lingua italiana nel mondo

 

BRUXELLES – Nell’ambito delle iniziative organizzate per la Settimana della Lingua italiana nel mondo, l’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles segnala la giornata di studi intitolata “Come internet ha cambiato l’italiano della politica” in programma mercoledì 17 ottobre a partire dalle ore 9.30 presso la Libera Università di Bruxelles (U-Residence, Rode Zaal).

L’iniziativa è ideata e curata da Paolo Grossi direttore dell’IIC, che introduce e presiede la sessione di lavori mattutina, e Stefania Ricciardi dell’Università di Bruxelles, che presiede quella del pomeriggio, a partire dalle ore 14.

Si parlerà di come i social network hanno rivoluzionato il linguaggio dei leader politici,  favorendo l’impiego di un lessico “formattato”, la tendenza all’oralità e un registro medio-basso; di quanto  incide la rete sull’impoverimento della lingua italiana in un ambito della comunicazione tradizionalmente imperniato sull’arte oratoria e retorica.

Nel corso della mattina sono previsti gli interventi di Sara Bentivegna, dell’Università Sapienza di Roma, su “Parlare di politica ai tempi di twitter”; Gianpietro Mazzoleni, dell’Università di Milano, su “Come le logiche mediali hanno influenzato la comunicazione politica italiana”; e Maria Vittoria dell’Anna dell’Università del Salento su “Politica, internet e lingua italiana”.

Ne pomeriggio Pietro Benzoni dell’Università di Pavia su “Potere al popolo. Scelte linguistiche e strategie della comunicazione online”; Cristiana De Santis dell’Università di Bologna sugli slogan della politica; Stefano Ondelli dell’Università di Trieste su semplificazione linguistica e retorica populista. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes