direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Colloquio telefonico della presidente del Senato con Noemi Di Segni, presidente dell’Ucei

GIORNO DELLA MEMORIA

Da Elisabetta Casellati il ringraziamento per l’impegno a mantenere viva la memoria

 

ROMA – La presidente del Senato Elisabetta Casellati ha avuto un colloquio telefonico con la presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Noemi Di Segni nel quale si è informata  sull’andamento delle manifestazioni e dei dibattiti organizzati per il Giorno della Memoria.

“Le persecuzioni degli ebrei costituiscono ingiustizie e crudeltà che non possono trovare alcuna giustificazione. Abbiamo il dovere di non dimenticarle e di far conoscere alle nuove generazioni quanti dolori, soprusi e terribili violenze fisiche e morali sono costati i germi della discriminazione verso gli ebrei, anche verso gli ebrei italiani – ha detto Casellati.

La presidente ha sottolineato poi come a nutrire l’antisemitismo siano “pregiudizi velenosi” e  “falsificazioni presentate come verità”, come esso vada “respinto sempre e comunque” e come “le leggi razziali volute dal fascismo, la Shoah e i campi di sterminio nazisti che portarono alla morte di quasi sei milioni di persone” non debbano “ripetersi mai più e contro chiunque”. Ha quindi ringraziato le Comunità Ebraiche italiane per l’impegno nel mantenere viva la memoria, confermando il suo impegno al loro fianco. “Un mio pensiero va anche ai sopravvissuti – ha aggiunto. “Rivolgo in particolare i miei ringraziamenti a Liliana Segre, senatrice dalla quale riceviamo insegnamenti su come evitare il ripetersi di quell’orrore che colpì le persone a lei care e lei stessa – ha concluso Casellati. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes